iscrizionenewslettergif
Bergamo

Universitari bloccano Porta S.Agostino, studenti sul tetto del Natta

Di Redazione30 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Porta S.Agostino

Porta S.Agostino

BERGAMO — Durante un corteo studentesco di protesta contro la riforma Gelmini una ventina di ragazzi si sono distaccati per raggiungere il tetto del Isis Natta. Un altro gruppo di universitari ha bloccato invece Porta Sant’Agostino.

“Vogliamo lanciare un forte segnale di protesta agli studenti di bergamo per far sì che anche altri studenti come noi si mobilitino – hanno fatto sapere in un comunicato stampa i manifestanti -. Protestiamo contro il decreto Gelmini, che non ci garantisce un futuro sicuro ma solo un futuro da precario se si è fortunati, altrimenti disoccupati”.

“Abbiamo scelto di salire sul tetto per occupare uno spazio scolastico senza interrompere le attività scolastiche e per dar maggior visibilità. In questo momento nel parcheggio del Natta si sta facendo un’assemblea pubblica e i ragazzi del corteo ci hanno raggiunto”.

Attimi di tensione invece per la manifestazione improvvisata a Sant’Agostino. Alcuni studenti dell’Università di Bergamo, per circa un’ora, dalle 10 alle 11, hanno bloccato il viale delle Mura, all’altezza della celebre Porta, l’accesso più trafficato che conduce in Città Alta, esponendo uno striscione con scritto “No alla riforma della D-istruzione”.

Si è trattato di un blitz improvviso, non comunicato alla Questura. I ragazzi hanno sciolto il blocco dopo un’ora, accettando l’invito degli agenti della Digos e hanno continuato la protesta in Università.

Ryanair: nuove offerte per gennaio e febbraio

Un aereo Ryanair BERGAMO -- La compagnia aerea irlandese Ryanair, che ha base all'aeroporto di Orio al Serio, ...

Porta Sud, mancano i soldi: la Provincia apre ai privati

Il gigantesco progetto di Porta Sud BERGAMO -- Il consiglio provinciale ha approvato (con i voti della sola maggioranza) l’ordine del ...