iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Retroscena: pezzi del Pdl bergamasco si avvicinano a Montezemolo

Di Redazione30 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
A sinistra, Luca Cordero di Montezemolo

A sinistra, Luca Cordero di Montezemolo

BERGAMO — Tira un’aria strana dalle parti del Pdl di Bergamo. La sensazione è quella che sotto l’apparente calma piatta, bolla in pentola qualcosa di grosso. E la conferma arriva da altri fronti: pare che nella nostra città stia prendendo piede il movimento politico di Luca Cordero di Montezemolo.

Che c’entra Montezemolo con il Pdl? In teoria nulla, se non fosse che stando alle indiscrezioni filtrate in questi giorni sono diversi i pidiellini che, scontenti della attuale situazione o isolati dentro il partito, sarebbero interessati a una nuova esperienza politica nelle file del neonato movimento di centro.

Si parla anche di figure di primo piano del partito di Berlusconi in Bergamasca, pronti a cambiare casacca dopo il 14 dicembre e forse anche prima. Addirittura c’è chi sostiene che il lancio di un nuovo partito centrista a livello nazionale possa partire dalla nostra città. Montezemolo, d’altronde, non è un estraneo a Bergamo. Il presidente della Ferrari ha un rapporto personale molto stretto con diversi esponenti dell’ambiente confindustriale bergamasco, con taluni è persino in affari.

Tutto è in divenire, ma è certo che nelle ultime settimane si sono moltiplicati i contatti che passano dal centro. Contatti sotterranei per l’ingresso di pezzi da novanta del Pdl bergamasco e relativo seguito.

Qualora scendesse in campo, come presumibile, Montezemolo è accreditato di un consenso superiore al 5 per cento. Il che significa grossomodo quello di Casini che però al Nord è avverso, mentre Luca Cordero è percepito come un imprenditore e quindi più vicino ai ceti produttivi. Per questo piace molto anche al centrodestra. E c’é da scommettere che il mese prossimo ne vedremo delle belle.

I candidati del centrosinistra? Saviano e la Gabanelli

Fabio Fazio e Roberto Saviano ROMA -- A che cosa è servita la trasmissione di Fazio? A lanciare uno scrittore ...

Stucchi (Lega): le dogane essenziali per arginare la contraffazione

Giacomo Stucchi ROMA -- Entra nel vivo l’attività della Commissione parlamentare d’inchiesta sui fenomeni della contraffazione e ...