iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Università

Fantocci impiccati in Rettorato contro la riforma

Di Redazione30 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Palermo, i fantocci impiccati

Palermo, i fantocci impiccati

Trenta manichini impiccati davanti al Rettorato. “Rappresentano la riforma dell’Università”- spiegano gli studenti.

Così si è aperta la mattina di ieri alla facoltà di Lettere e filosofia di Palermo. Oltre trenta fantocci sono stati “impiccati” durante la notte davanti al Rettorato. Con un cartello che spiega, a detta degli studenti- tutto ciò che non va della riforma: presunta meritocrazia, attacco al diritto allo studio, precarietà, tagli, privatizzazioni, università-aziende.

Previsto per oggi il “Blocchiamo tutto day”, giornata di sit-in diffusi e spontanei nella città “che facciano sentire forte ai palazzi del potere, ancora una volta, cosa pensano gli studenti palermitani del governo Berlusconi e del ddl Gelmini”.

Seminario su Facebook e turismo

Piazzale Alpini Incontro di studio dedicato ai legami tra turismo e Facebook. La giornata, prevista per lunedì ...

Presentazione del saggio di Greco

Galileo La Facoltà di Scienze della Formazione, Scuola di Dottorato in Antropologia ed Epistemologia della Complessità, ...