iscrizionenewslettergif
Bassa

Bandito rapina un supermarket e con i soldi fa spesa in un altro

Di Redazione29 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

URGNANO — I Carabinieri del comando provinciale di Bergamo, ed in particolare quelli della Compagnia di Treviglio, dopo serrate indagini, l’altra sera hanno finalmente arrestato in flagranza con l’accusa di rapina aggravata un 30enne bergamasco, celibe, nullafacente, pregiudicato, tossicodipendente già responsabile di altre rapine nella zona di Dalmine.

Le numerose rapine denunciate da commercianti e ristoratori da fine ottobre avevano suscitato forte allarme tra cittadini e istituzioni locali. Sabato sera il rapinatore solitario aveva appena messo a segno l’ennesimo colpo razziando l’incasso di 750 euro al supermercato “IN’S” di Urgnano, armato come negli altri casi di pistola giocattolo ed a volto scoperto. I militari, dopo averlo seguito, lo hanno bloccato mentre si trovava in un vicino supermercato intento a fare la spesa.

Gli inquirenti, dopo le prime rapine di ottobre, erano riusciti a dare un volto al rapinatore seriale individuandolo e ponendosi sulle sue tracce, senza però mai trovarlo perché aveva lasciato la propria abitazione di Dalmine per rifugiarsi presso un amico – estraneo ai fatti – proprio in Urgnano.

Acquisita la targa della sua auto, una Polo di colore scuro, nel corso di un servizio di appostamento sabato sera i carabinieri sono riusciti ad individuarla. Era parcheggiata nei pressi di un supermercato ad Urgnano. I militari, dopo aver saputo del colpo messo a segno da un rapinatore al vicino supermercato “IN’S”, hanno deciso di intervenire pensando si trattasse dell’ennesima rapina. L’uomo è stato bloccato all’ingresso di un market. Nella successiva perquisizione del veicolo, i militari hanno rinvenuto un passamontagna, una pistola giocattolo e parte dell’incasso precedentemente rapinato. Di fronte all’evidenza, il bandito ha ammesso di essere l’autore della rapina di pochi minuti prima al supermercato “IN’S”.

Le indagini hanno accertato che l’uomo è stato il protagonista anche delle rapine perpetrate ai danni di un ottico, una pizzeria, un bar, un supermercato, un parrucchiere ed una agenzia assicurativa, tutti in Dalmine, per un bottino complessivo di circa 4.000,00 euro. Sono in corso ulteriori indagini per verificare la responsabilità dello stesso in altre rapine. L’arrestato si trova adesso nel carcere di Bergamo a disposizione del magistrato.

Sacerdote molestatore smascherato dalle Iene si butta sotto il treno

Un treno locale CARAVAGGIO -- Un dramma nel dramma. Si è suicidato il sacerdote bergamasco smascherato dalle Iene ...

Sacerdote suicida, “Le Iene”: non abbiamo alcuna responsabilità

Il servizio mandato in onda dalle Iene CARAVAGGIO -- "Siamo spiacenti per quanto accaduto ma, onestamente, non abbiamo alcuna responsabilità". Cosi' Davide ...