iscrizionenewslettergif
Salute

Ictus: una vittima ogni 6 secondi

Di Redazione25 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
ictus

ictus

Ogni sei secondi una persona nel mondo viene colpita da ictus. In Italia, ogni giorno, 660 persone. Sono i dati presentati in occasione della Giornata Mondiale contro l’Ictus Cerebrale in cui A.L.I.Ce. Italia Onlus ha presentato i primi risultati dell’indagine condotta sulla conoscenza dell’ictus da parte della popolazione.

L’indagine ha messo in luce come l’ictus rimanga ancora, per molti, una patologia quasi sconosciuta: il 77 per cento pensa di sapere cos’è, ma tra loro è solo il 55,8 per cento a identificarlo correttamente come una malattia del cervello, mentre il 14,2 per cento ritiene che sia un tipo di infarto cardiaco e l’11,6 per cento lo considera una malattia del sangue.

L’ictus non è soltanto una malattia dell’anziano: dei 200.000 nuovi casi che si verificano ogni anno nel nostro Paese, circa 4.200 riguardano soggetti con età inferiore ai 45 anni. Alimentazione scorretta, alterazione dei grassi nel sangue, fumo e abuso di alcol e droga possono danneggiare le arterie in giovane età, predisponendo l’individuo a possibili attacchi.

Gli ormoni femminili proteggono dal cancro allo stomaco

Salute femminile Contro il cancro allo stomaco, au aiuto dagli ormoni prodotti dall’ovaio femminile. Lo rivela uno ...

Tumore cervello: in arrivo nuove cure

Cervello Scoperta l'arma segreta contro il glioblastoma, ovvero il cancro al cervello. Si tratta di uno dei ...