iscrizionenewslettergif
Politica

Il Centrosinistra all’attacco: ma quanto prende Sgarbi dal Comune?

Di Redazione22 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi

BERGAMO — Ma a quanto assomma il “cachet” di Vittorio Sgarbi? Se lo chiede il centrosinistra che in merito a queste e altre questioni ha presentato due interpellanze in consiglio comunale rivolte all’assessore alla Cultura Claudia Sartirani. I due documenti sono stati sottoscritti da Pietro Vertova, Roberto Bruni, Vittorio Grossi e Paola Tognon.

Nella prima interpellanza i consiglieri dell’opposizione chiedono all’assessore “come mai le iniziative enfaticamente annunciate sui giornali per il 2010 (una “grande mostra” dedicata al Caravaggio e un Festival del cinema sacro) non siano state realizzate”.

Nella seconda il centrosinistra chiede “come mai la conferenza “Caravaggio secondo Sgarbi” prevista il primo dicembre al Teatro Sociale non é a ingresso libero ma tramite biglietti che costano ben 15 euro (fatto inusuale per una conferenza)”. E domandano anche il “cachet” di Vittorio Sgarbi.

Di Gregorio (Pdl) sul bilancio: dalla sinistra niente da imparare

Palazzo Frizzoni BERGAMO -- "Dell'ennesima predica di buona amministrazione da parte di esponenti della passata amministrazione di ...

Sicurezza, pugno di ferro: coprifuoco in via Quarenghi

Sindaco, assessore e cittadini in via Quarenghi CENTRO CITTA' -- Un giro di vite, auspicato da molti, disprezzato da pochi, quello che ...