iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Benefattrice regala una macchina per ecografie all’Asl

Di Redazione22 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un ecografo

Un ecografo

DALMINE — Una donazione inaspettata quanto gradita. Una privata cittadina che non ha voluto rendere note le proprie generalità ha donato al consultorio familiare del Distretto Asl di Dalmine un nuovo ecografo, strumento indispensabile per le analisi in gravidanza.

Lo strumento – un ecografo caris plus” della Esaote group, con sonda transaddominale, sonda transvaginale e stampante sony per carta termica – si trova da pochi giorni nella sede di viale Betelli. “Con questo strumento – ha spiegato il direttore del Distretto Enrico Tinelli – pensiamo di offrire alle gestanti un servizio più qualificato ed appropriato e di evitare i disagi legati alla prenotazione ed effettuazione degli esami in altre sedi”.

Anche l’amministrazione comunale ha voluto esprimere la sua gratitudine: “Non potevamo restare indifferenti di fronte alla proposta avanzata dalla signora – ha detto l’assessore ai servizi sociali di Dalmine Alessandro Cividini – per questo ci siamo subito attivati affinché la sua richiesta venisse accolta in tempi brevi. Rispetto il suo desiderio di restare nell’anonimato anche se vorrei che i tanti utenti del Distretto sapessero il nome della donna che, con tanta generosità e riserbo, ha contribuito a migliorare il servizio di ostetricia e ginecologia offerto: è un dato di fatto che, complice la crisi economica, le richieste che arrivano al Consultorio sono in costante aumento”.

Crac Finabo: decine di bergamaschi fra le 1300 vittime

Molti bergamaschi hanno perso i loro risparmi BERGAMO -- Promettevano ai risparmiatori interessi elevati. Ma secondo le indagini quei soldi erano proventi ...

Quattro ragazzini rapinati nel sottopasso dell’Oriocenter

Il centro commerciale Oriocenter ORIO AL SERIO -- Due malviventi, a volto scoperto e probabilmente stranieri, hanno rapinato quattro ...