iscrizionenewslettergif
Sebino

Aggredisce un poliziotto: interista di Villongo nei guai

Di Redazione22 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La polizia in azione (immagine di repertorio)

La polizia in azione (immagine di repertorio)

VILLONGO — Resistenza a pubblico ufficiale. E’ questa l’accusa a cui dovrà rispondere un giovane tifoso bergamasco dell’Inter. Il ragazzo – 19 anni, residente a Villongo – è stato arrestato domenica durante partita fra la squadra nerazzurra e il Chievo, a Verona.

Il giovane faceva parte di 200 ultras che all’inizio del match hanno abbandonato lo stadio per protestare contro il fatto che 4 loro compagni non erano stati lasciati entrare in curva in quanto privi della tessera del tifoso. Gli ultrà sono usciti dallo stadio per raggiungere gli altri rimasti fuori e hanno dato vita a un corteo non autorizzato per tentare di aggirare lo stadio e sfondare dall’altra parte.

Immediato l’intervento delle forze dell’ordine. La polizia in assetto antisommossa ha bloccato la strada ai 200 tifosi e li hanno portati in un parcheggio dove è cominciata la loro identificazione. Proprio durante l’identificazione il giovane bergamasco avrebbe avuto una reazione spropositata nei confronti di un agente di polizia. Il poliziotto avrebbe riportato contusioni a un ginocchio, a un polso e a una mano per una prognosi di sette giorni. Da qui la denuncia.

Scivola sulla strada bagnata: motociclista grave

L'ambulanza COSTA VOLPINO -- Stando alla ricostruzione dei carabinieri, avrebbe fatto tutto da solo. Un motociclista ...

Tavernola: franati 4500 metri di roccia dall’ex miniera Ognoli

La zona della frana TAVERNOLA -- Aveva le ore contate. Già da una settimana gli esperti e i tecnici ...