iscrizionenewslettergif
Bergamo

Perseguita una studentessa e la picchia fuori dall’Università: arrestato

Di Redazione19 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La sede universitaria di via dei Caniana

La sede universitaria di via dei Caniana

BERGAMO — L’ha picchiata fuori dall’università. Un giovane di 23 anni ha preso a calci e pugni una ragazza coetanea di cui era follemente innamorato – almeno dice – dopo averla perseguita in maniera ossessiva per mesi. E’ accaduto mercoledì pomeriggio fuori dalla sede di Caniana.

La poveretta non ne poteva più di quelle molestie che duravano da tempo immemore e quindi dopo mille e mille “no” si è rivolta alla Polizia raccontando quello che le stava accadendo.

La questura martedì scorso ha emesso un ammonimento in cui intimava al “cuore infranto” di stare lontano dalla studentessa. Ma per contro, lui l’ha aspettata fuori dall’università, assalita e picchiata.

La ragazza è finita in ospedale. La prognosi è di 10 giorni. La polizia nel frattempo ha rintracciato l’aggressore che è stato arrestato con l’accusa di stalking. Il giovane si trova nel carcere di via Gleno.

Saldi invernali, slitta la data: si comincia dal 6 gennaio

I saldi cominciano il 6 gennaio BERGAMO -- Il saldi invernali cominceranno il 6 gennaio invece che l'1. Lo ha stabilito ...

Weekend con pioggia, maltempo e neve a 1000 metri

Fine settimana caratterizzato dalle piogge BERGAMO -- Sarà un fine settimana decisamente piovoso quello in arrivo. Un'ampia area depressionaria di ...