iscrizionenewslettergif
Politica

Fontana (Pdl): dalla finanziaria ricadute positive per la Bergamasca

Di Redazione19 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gregorio Fontana (in piedi) con il collega Giorgio Jannone

Gregorio Fontana (in piedi) con il collega Giorgio Jannone

BERGAMO — “La legge di stabilità contiene una serie di misure concrete previste dal Governo per consentire al sistema economico italiano di uscire dalla crisi e di guardare con fiducia alla ripresa, con importanti ricadute sul territorio bergamasco”. Esprime soddisfazione il deputato bergamasco del Pdl Gregorio Fontana dopo il via libera dalla Camera alla Legge di Stabilità (ex Finanziaria).

“Al centro dell’azione di Governo si confermano temi quali ammortizzatori sociali, eco-bonus, trasporti, sicurezza e scuola” spiega Fontana che mette uno stop all’allarme sui fondi per il terzo settore: “È destituita d’ogni fondamento la notizia del taglio al 5 x mille», assicura.

Il provvedimento contiene misure per lo sviluppo pari a 6,1 miliardi. Fra quelle più importanti e che avranno anche una ricaduta positiva sulla bergamasca, Fontana ricorda gli ammortizzatori sociali: “Serviranno per sostenere il reddito dei lavoratori delle aziende in crisi. Si tratta di 1,5 miliardi, che comprendono la proroga per la cassa integrazione in deroga e per gli altri strumenti di sostegno al reddito”.

Confermata inoltre la proroga dell’eco-bonus: “Anche nel 2011 ci sarà lo sconto fiscale sulle spese sostenute per le ristrutturazioni volte al risparmio energetico. Abbiamo tenuto fede agli impegni con gli operatori bergamaschi”.

Di grande importanza per la nostra regione i 425 milioni previsti per l’acquisto di treni per il trasporto regionale e locale e i fondi per la sicurezza: 36,4 milioni andranno a finanziare le accresciute esigenze di controllo delle strade da parte delle forze armate e delle forze di polizia nell’ambito del progetto “Strade sicure”, che nella nostra provincia ha visto i militari operare con ottimi risultati al fianco degli alpini. 30 milioni saranno destinati al parco auto dei Carabinieri.

Importanti stanziamenti anche sul fronte scuola: “Sono stati destinati 245 milioni per le paritarie – rivendica Fontana – Si tratta di una scelta molto discussa di cui però il PDL va fiero perché garantisce a tutti libertà d’insegnamento”.

Fontana mette un punto anche alle voci di riduzione delle risorse del 5 x mille, destinate al terzo settore: “I 100 milioni previsti sono solo una prima tranche che servirà a coprire i primi 4 mesi del 2011 – spiega Fontana –. In aula il Governo è intervenuto e ha dato il suo impegno a coprire i restanti otto mesi: Tremonti ha formalmente dato assicurazioni in questo senso. Gli operatori del settore possono quindi dormire sonni tranquilli dopo le preoccupazioni espresse nei giorni scorsi”.

Il ministro Calderoli: il centralismo favorisce le mafie

Roberto Calderoli ROMA -- “Chi sostiene che il federalismo possa favorire la criminalità organizzata dimostra con le ...

Diamo un taglio ai disservizi: i giovani Udc manifestano alla stazione

I giovani dell'Udc al presidio BERGAMO -- Presidio dei giovani dell'Udc questa mattina dalle 6.30 alle 14 davanti alla stazione ...