iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Sport

Atalanta, Colantuono mette in campo le ali

Di Redazione17 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ferrerira Pinto

Ferrerira Pinto

ZINGONIA – Stefano Colantuono ha messo le ali all’Atalanta. Non è un semplice auspicio, figlio magari di un bel filotto positivo, ma la traduzione di quanto si è visto durante la partitella di metà settimana disputata sul campo principale di Zingonia.

A differenza di quanto fatto martedì, il tecnico nerazzurro ha schierato con la pettorina un undici titolare con due esterni puri: oltre al praticamente certo Pettinari, infatti, si è rivisto anche Ferreira Pinto.

La scelta probabilmente deve ancora essere fatta ma sembra logico un doppio dubbio nella formazione titolare. In attacco, vista la presenza di Pinto, è stato schierato Ruopolo e se si considera che il Crotone verrà a Bergamo per difendersi è lecito cercare pertugi sulle fasce avendo al centro due terminali che di testa sanno farsi valere come il casertano e Tiribocchi.

Bonaventura e Ardemagni, schierati con le riserve ma apparsi in palla, danno soluzioni diverse sia in profondità che tra le linee e quindi resta da capire che partita si aspetta Colantuono: durante la sgambata, si chiedeva ai centrocampisti di allargare subito sulle fasce, questo dettaglio potrebbe far pensare ad una scelta Ferreira Pinto-Ruopolo.

Con Peluso a parte, Ferri si è mosso sulla fascia sinistra e se per Doni ci sono speranze solo per la panchina ha stupito l’assenza di Basha: il sito della società nerazzurra parla di leggero mal di schiena, vicino a Padoin è stato schierato il primavera Minotti a testimonianza di come l’assenza è solo precauzionale (diversamente, sarebbe stata subito stata provata una soluzione in prospettiva gara).

Giovedì allenamento al pomeriggio, a porte chiuse e poi via al ritiro anticipato. L’Atalanta, attraverso il sito ufficiale, ricorda a tutti gli abbonati che dalla gara contro il Crotone sarà necessario presentare anche la Dea Card insieme all’abbonamento: chi non l’avesse ancora ritirata è meglio che si affretti allo stadio prima del fischio d’inizio.

 Fabio Gennari

Padoin: abbiamo sbagliato partita, ora due vittorie (video)

Simone Padoin ZINGONIA – “Abbiamo completamente sbagliato partita. Reagiamo solo dopo aver preso gli schiaffi? E' vero, ...

Manfredini e la vergogna di Empoli: roba da stracciare i contratti

Thomas Manfredini ZINGONIA -- Non è mai stato uno banale. Non si è mai tirato indietro davanti ...