iscrizionenewslettergif
Valseriana

Incinta, muore per un malore: l’elicottero non riesce a salvare il bimbo

Di Redazione16 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Elicottero del 118

Elicottero del 118

CASNIGO — E’ ancora incerta la causa della morte di una donna di 29 anni, incinta al settimo mese di gravidanza, deceduta insieme al feto questo pomeriggio nella propria abitazione a Casnigo.

A provocare il dramma potrebbe essere stato un ictus, un’emorragia interna o una complicanza polmonare. Certo è che la poveretta nel pomeriggio aveva accusato un malore e chiamato il 118 perché aveva difficoltà respiratorie. Sul posto era stata inviata di gran carriera un’ambulanza. Ma non è stato sufficiente. Pochi minuti dopo l’arrivo dei medici la donna è spirata.

A lungo i medici hanno tentato un massaggio cardiaco nel tentativo di garantire comunque l’afflusso di sangue al feto e tenerlo in vita. Nel frattempo hanno chiesto un elicottero per trasportare la donna in ospedale e tentare di tenere in vita il piccolo che aveva in grembo.

L’elicottero è arrivato sul posto e, dopo aver caricato la 29enne ha provato una disperata corsa contro il tempo verso gli Ospedali Riuniti di Bergamo dove il feto avrebbe avuto buone possibilità di salvarsi.

Purtroppo poco prima dell’atterraggio anche il cuoricino del bambino ha smesso di battere.

Da quanto trapelato finora, proprio stamattina la donna si era sottoposta a una visita di controllo, da cui non era emerso nulla di anomalo. Domani sul corpo della donna verrà eseguito un esame per cercare di stabilire le reali cause della morte.

Frana sulla strada: isolate le frazioni del Monte Pora

La strada che da Lantana (a sinistra) conduce al Colle Vareno CASTIONE DELLA PRESOLANA -- Una frana di 2000 metri cubi è caduta questo pomeriggio sulla ...

Frana Monte Pora: la strada riapre solo per i pedoni

Una frana (immagine di repertorio) CASTIONE DELLA PRESOLANA -- Forse stasera, forse domani, ma solo per i pedoni. E' ancora ...