iscrizionenewslettergif
Provincia

Sette rapine in 21 giorni: occhio al bandito delle pizzerie

Di Redazione16 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri

I carabinieri

BERGAMO — Lo chiamano il bandito delle pizzerie perché, a quanto pare, quella è la sua specializzazione. Nel giro di 21 giorni ha messo a segno 7 colpi nella prima periferia di Bergamo.

Il personaggio è ormai noto: è italiano, ha circa 30 anni e agisce sempre di sera. Per i colpi utilizza una pistola (forse giocattolo) e indossa un passamontagna sul capo. In questo modo ha rapinato le pizzerie di Dalmine, Osio Sopra, Lallio, ancora Dalmine, Comun Nuovo e Azzano San Paolo. E all’esterno c’è sempre un complice che lo preleva in auto per la fuga.

Negli ultimi 4 giorni ha effettuato 4 colpi. Le forze dell’ordine sono sulle sue tracce. Intensificati i controlli. I gestori di pizzerie sono stati invitati a segnalare al 112 eventuali movimenti o persone sospette.

Una settimana di nuvole e piogge: la neve scende a 1200

Tenete l'ombrello a portata di mano BERGAMO -- Si andrà avanti per tutta settimana con maltempo e nuvolosità variabile. Dopo le ...

Coldiretti: piogge incubo per l’agricoltura

Il maltempo sta mettendo in difficoltà l'agricoltura BERGAMO -- “Le abbondanti piogge di questo periodo stanno diventando un incubo per il settore ...