iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Rapina al supermercato con mitra e pistola: finti

Di Redazione15 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I Carabinieri

I Carabinieri

GRASSOBBIO — Facevano una gran paura ma per fortuna erano finte le armi utilizzate dai due rapinatori che sabato hanno assaltato il supermercato A&O di Grassobbio. Si trattava di un mitra e di una pistola molto evidenti, ma giocattolo.

I due – uno a volto scoperto sui 50 anni, l’altro con una sciarpa, entrambi dal forte accento meridionale -, grazie allo spavento indotto al cassiere e al direttore hanno intascato circa 1.300 euro.

Armi in pungo hanno minacciato il cassiere e arraffato i soldi dalla cassa. Poi obbligato il direttore ad aprire la cassaforte dell’ufficio. Impietriti gli altri dipendenti e i clienti. Poi i banditi sono fuggiti.

Sulle loro tracce, i carabinieri di Zanica. Il supermercato era già stato rapinato lo scorso 14 ottobre.

Guada il Serio a piedi per sfuggire ai carabinieri: arrestato

Il Serio ad Alzano Lombardo ALZANO LOMBARDO -- Era inseguito dai carabinieri che avevano appena bloccato il suo complice. E ...

Ryanair: voli a 7 euro anche a dicembre

Ryanair ORIO AL SERIO -- Dopo le offerte per gennaio Ryanair ha esteso il milione di ...