iscrizionenewslettergif
Bergamo Primo Piano

Ma che fine ha fatto il carburante dell’aereo in emergenza?

Di Redazione15 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un aereo Ryanair

Un aereo Ryanair

BERGAMO — Il 7 ottobre scorso, ricorderete, un aereo della Ryanair decollato da Orio al Serio e diretto a Saragozza, in Spagna, era rientrato subito dopo pochi minuti di volo per un’emergenza. La procedura di rientro era stata attuata correttamente e il velivolo è atterrato al nostro scalo senza conseguenze. Ma che fine ha fatto il carburante rilasciato dall’aereo durante la manovra? Se lo chiede il consigliere comunale dei Verdi Pietro Vertova che in merito ha presentato un’interpellanza. Ecco il testo.

“Considerato che

– Il giorno 7 ottobre 2010 attorno alle ore 15 un aereo in partenza da Orio al Serio diretto a Saragozza parte e rientra subito in aeroporto per problemi tecnici;
– L’atterraggio si è svolto regolarmente e il velivolo è ripartito dopo circa un’ora;

Osservato che:
– in casi come quello appena descritto è spesso necessario effettuare uno scarico di carburante in volo;

interpella l’assessore Bandera per domandare:
– se è informato del fatto;
– se ha ritenuto opportuno verificare se in quell’occasione si è verificato uno scarico di carburante in volo;

e per domandare (solo nel caso sia stato effettivamente riscontrato uno scarico)
– se è a conoscenza del luogo dove questo carburante si è riversato;
– se ha provveduto ad adottare i necessari provvedimenti per risanare l’area eventualmente coinvolta”.

LEGGI ANCHE
Problemi in volo: rientro d’emergenza per Boeing Ryanair

Palpeggiò il seno alla paziente: medico condannato a due anni

Il tribunale di Bergamo BERGAMO -- Ha palpeggiato il seno a una paziente durante la visita. Un medico di ...

Il Comune: sottopasso di via Moroni devastante per le case

La zona dell'ipotetico sottopasso BERGAMO -- "L’Amministrazione comunale intende essere sincera e trasparente verso i suoi cittadini. L’ipotesi di ...