iscrizionenewslettergif
Politica

Bettoni: i tagli affondano il federalismo

Di Redazione15 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Valerio Bettoni

Valerio Bettoni

BERGAMO — “A fronte di un miliardo e 200 milioni di euro in meno di trasferimenti statali, quest’aula si ritrova, per colpa di un vezzo leghista, nell’imbarazzante situazione di fare un’inutile cassa di risonanza al miraggio di provvedimenti vuoti e inattuabili”. È quanto ha dichiarato Valerio Bettoni, consigliere regionale dell’Unione di Centro al Pirellone, durante la seduta dedicata al dibattito sui decreti legislativi attuativi sul federalismo fiscale.

“Qui si vuole mettere la testa sotto la sabbia – ha aggiunto Bettoni – soprattutto di fronte ai tagli sui trasporti è finito il tempo di fare azioni strumentali di lotta e di governo”.

“Siamo al punto più basso di questo federalismo parolaio – ha spiegato l’esponente centrista – oggi l’autonomia della nostra Regione cade sotto di colpi di una manovra centralista che affonda definitivamente questo necessario processo riformatore”.

Sorte (Pdl): la variante di Zogno un bel colpo al Pd che “gufava”

Alessandro Sorte BERGAMO -- In un comunicato il 9 novembre scorso il Pd aveva rivolto un invito ...

Udc: Villa nuovo coordinatore dei giovani

Federico Villa con Casini BERGAMO -- "Visto l'impegno profuso e la capacità di aggregazione di diversi giovani, consapevole della ...