iscrizionenewslettergif
Sport

Incredibile Atalanta: l’Empoli vince facile 3-0

Di Redazione13 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'espulsione di Carmona

L'espulsione di Carmona

EMPOLI – Un’Atalanta imbarazzante esce con le ossa rotte dallo stadio Castellani di Empoli e manca quella risposta positiva che, sotto il profilo della continuità, avrebbe significato tantissimo. La squadra di Aglietti vince per 3-0, ai toscani basta un primo tempo di media intensità per regolare una squadra molle e troppo brutta per essere vera: il rigore di Manfredini su Cesaretti (mica Messi) è l’emblema di una giornata con troppi nerazzurri lontanissimi dalla sufficienza.

Raimondi, in dubbio per una leggera influenza durante la rifinitura, recupera e Colantuono manda in campo la formazione annunciata; rispetto alla gara di Novara l’Empoli deve rinunciare a Vinci infortunato e lascia Lazzari in panchina. Il primo squillo della partita è di marca toscana, al 2′ Mori riparte in contropiede e dopo una sgroppata di 60 metri spedisce sul fondo di poco un destro velenoso che Consigli controlla in tuffo: due colpi di testa di Ardemagni(3′) e Doni(4′) sono la risposta nerazzurra ma di pericoli veri non se ne vedono.

La squadra bergamasca conduce le danze come spesso è capitato ma l’Empoli al 7′ passa un po’ a sorpresa in vantaggio: Foti sulla sinistra supera senza difficoltà Troest, cross al centro per Coralli che indisturbato supera di testa Consigli. Il centrale scandinavo inizia la gara con molte difficoltà, all’11’ ancora Foti gli sguscia via ma il suo sinsitro a colpo sicuro trova la buona risposta a terra di Consigli che salva il sicuro raddoppio; la squadra di Colantuono nel primo quarto d’ora è lontana parente di quella vista in altre occasioni e il tiraccio di Barreto (16′) è la miglior conferma che si possa avere.

Sul taccuino, al 21′, viene finalmente annotata la prima conclusione di un certo rilievo dei bergamaschi, Raimondi al volo da fuori area raccoglie una respinta della difesa ma non riesce ad angolare e Handanovic blocca facilmente. L’Empoli al 24′ raddoppia con Foti, l’ennesima rete su calcio da fermo boccia la scelta dei nerazzurri di muoversi in linea a zona sui calci piazzati: il cross sul secondo palo di Musacci pesca il numero 11 azzurro tutto solo e la deviazione volante non lascia scampo all’estremo ospite.

Il primo tempo “horribilis” dei bergamaschi continua senza sussulti, Carmona al 35′ spedisce sul fondo un sinistro al volo senza pretese e la prima occasione su azione manovrata arriva al 38′: Manfredini per Ardemagni, sponda di prima per Ruopolo che al volo tira troppo centrale ma le squadre finiscono al riposo con i toscani avanti 2-0 senza che abbiano fatto nemmeno troppa fatica.

L’Atalanta nella ripresa cambia subito due pedine, Raimondi e Barreto lasciano il posto a Bonaventura e Basha con Padoin che scala terzino: Colantuono cerca più qualità nel mezzo inserendo forze fresche nella zona nevralgica del gioco.Ruopolo(47′) sfrutta un buco difensivo e cerca senza fortuna il palo lontano, Ardemagni al 56′ ci prova di testa senza fortuna ed anche se la squadra sembra più propositiva rispetto al primo tempo è incredibile l’involuzione negativa di Doni e compagni.

Andrea Consigli, incolpevole sui due gol dell’Empoli, sfodera una parata da campione al 70′: destro di Coralli dai 22 metri, volo plastico sulla destra a salvare il 3-0 ma il buio diventa pesto al 72′ quando Carmona si becca un rosso diretto (e meritato) per un’entrataccia a piedi uniti su Coralli.

I toscani dilagano al 77′ con il rigore trasformato da Coralli (Cesaretti ridicolizza prima Troest e poi Manfredini), Bonaventura nel finale sparacchia in curva di destro (83′) e la “Caporetto” nerazzurra si compie senza che dalle parti di Handanovic non succeda nulla di veramente importante.

EMPOLI – ATALANTA 3-0
Reti: 7′ e 77′ Coralli(E), 24′ Foti(E)
EMPOLI: Handanovic, Gotti, Valdifiori, Musacci, Coralli, Foti (64′ Foti), Nardini (87′ Saponara), Stovini, Marzoratti, Mori, Fabbrini (50′ Cesaretti). All. Aglietti.
ATALANTA: Consigli, Raimondi (46′ Bonaventura), Troest, Manfredini, Bellini, Barreto (46′ Basha), Carmona, Padoin, Doni, Ardemagni, Ruopolo. All. Colantuono.
Ammoniti: Barreto(A), Marzoratti(E), Bonaventura(A), Bellini(A)
Espulsi: Carmona(A) al 75′

Fabio Gennari

Ardemagni è tornato: ora manca solo il gol (video)

Ruopolo e Ardemagni, la coppia gol di Empoli ZINGONIA -- Le prestazioni, nelle ultime due gare, sono state confortanti. Dopo un periodo di ...

Caporetto nerazzurra: si salvano Consigli e Raimondi

Il miracolo di Consigli EMPOLI – Una disfatta totale. Dare delle valutazioni sensate, dopo una prestazione simile, è veramente ...