iscrizionenewslettergif
bergamosvil1png
Politica

Pdl: domani i giovani abbattono il Muro

Di Redazione12 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il muro poi abbattuto lo scorso anno

Il muro poi abbattuto lo scorso anno

BERGAMO — In occasione del 21esimo anniversario della caduta del Muro di Berlino, i giovani del PDL di Giovane Italia “abbatteranno” simbolicamente e di nuovo il Muro di Berlino per ricordare un evento che ha segnato l’inizio del crollo della “Cortina di ferro”, avviando il percorso di riunificazione del continente all’insegna del ritorno alla libertà.

“Anche quest’anno ricorderemo in piazza gli eventi storici del 9 novembre – dichiarano Daniele Zucchinali e Stefano Benigni, rispettivamente presidente e coordinatore di Giovane Italia Bergamo –. La distruzione del muro rappresenta uno dei simboli della liberazione del popolo europeo dal totalitarismo e dai regimi comunisti, nonché del desiderio di democrazia delle popolazioni oppresse”.

“La caduta della Cortina di ferro ha unificato i due blocchi dell’Europa, prima divisa tra libertà e dittatura: un contributo determinante in questo senso è arrivato proprio dal movimentismo giovanile – continuano – Chi difende il principio di autodeterminazione dei popoli, il valore dell’identità nazionale, la forza della libertà, l’importanza dei simboli, scenda in piazza con noi per abbattere un simbolico muro di cartone».

Il motto è chiaro, dicono i giovani del Pdl: “Per un’Europa dei popoli, per un’Europa delle patrie, per un’Europa come patria!”.L’appuntamento è per sabato 13 alle 15.30, in Piazza Matteotti a Bergamo, di fronte a Palafrizzoni.

Lega, nuova sede in Valle Imagna: domenica arriva Bossi

Umberto Bossi SANT'OMOBONO TERME -- Ci sarà anche il gran capo in persona, Umberto Bossi, all'inaugurazione della ...

Sorte (Pdl): la variante di Zogno un bel colpo al Pd che “gufava”

Alessandro Sorte BERGAMO -- In un comunicato il 9 novembre scorso il Pd aveva rivolto un invito ...