iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Primo Piano

Il sogno di Sea: Bergamo capitale dei voli low cost

Di Redazione9 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Aerei della Ryanair a Bergamo

Aerei della Ryanair a Bergamo

ORIO AL SERIO — Fare di Bergamo la capitale italiana dei voli low cost. E’ questo il progetto allo studio di Sea Aeroporti di Milano per rendere più organico e redditizio il sistema aeroportuale lombardo.

Nel disegno, che vede Sea in cabina di regia, si parla di un riassetto generale dei ruoli dei maggiori aeroporti del Lombardo-Veneto, senza escludere chiusure di scali qualora non fossero in equilibrio economico accettabile.

Il parametro di misurazione, dicono gli esperti, è un traffico minimo di 500mila persone l’anno per sperare di arrivare al pareggio di bilancio. Sotto, tanto vale chiudere. Nel 2009 in Italia sopra questa soglia di sopravvivenza c’erano solo 25 aerostazioni su 100.

Fra queste Bergamo Orio Al Serio che rientra nei piani strategici di Sea, come peraltro palesato dal Ceo della società milanese Giulio De Metrio all’ultima conferenza della Compagnia delle Opere orobica.

Sull’asse Torino-Venezia ci sono piste d’atterraggio ogni 50 chilometri. Troppe, ovviamente. Per questo Brescia Montichiari, stretta tra la concorrenza di Bergamo a ovest e di Verona a est, è destinato a cambiare ruolo: dal traffico passeggeri a quello cargo.

La focalizzazione su business precisi, dicono gli esperti, è l’unica strada per evitare il crac. E così, nella visione strategica di Sea, Bergamo diventerebbe la capitale dei low cost,  Malpensa l’hub intercontinentale, Linate il city airport per voli a corto raggio. Brescia, appunto, snodo per le merci.

D’altronde Ryanair, facendo di Orio al Serio la sua base italiana, è stata determinante, negli ultimi cinque anni, per la crescita di low cost e passeggeri del nostro scalo. Nei primi nove mesi del 2010 i viaggiatori del nostro aeroporto sono stati  oltre 5,8 milioni. Il che pone  lo scalo bergamasco fra i snodi strategici principali anche per la compagnia irlandese.

Minatori cileni: e se fosse accaduto in Italia

I minatori cileni Da qualche giorno in rete spopola una parodia all'italiana della storia a lieto fine capitata ...

Brebemi, la protesta: dove sono gli indennizzi?

Le ruspe in azione nei campi BERGAMO -- Numerosi agricoltori sono oggi in difficoltà a causa del mancato pagamento degli indennizzi ...