iscrizionenewslettergif
Musica

Biagio Antonacci, nudo in copertina

Di Redazione9 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Antonacci su "Vanity Fair"

Antonacci su "Vanity Fair"

A 47 anni compiuti si è tolto una voglia. Quella di posare nudo. E’ un Biagio Antonacci inedito quello che appare sulla copertina di “Vanity Fair”.

Dice che oggi si sente finalmente libero. Libero di fare qualcosa che la gente da lui non si aspetta. A memoria d’uomo, mai un cantautore si era spogliato fino ad oggi. “Ben vengano le critiche- dice Antonacci- Mi diverte immaginare la faccia che la gente farà. Questa foto vuole essere soprattutto una provocazione: magari nei prossimi mesi qualche collega mi imita”.

Ma c’è anche chi gli fa notare che per spogliarsi bisogna avere il fisico: “Più che il fisico, la cultura- sostiene Biagio- in Italia i cantautori passano per tipi cupi, ermetici, possibilmente disinteressati alla forma fisica. Fino ai quarant’anni, il corpo per me non esisteva. Mai fatti neppure cinque minuti di sport, sono molto pigro di natura. Poi ho iniziato a preoccuparmi per la salute. Soprattutto, è diventato impensabile, senza preparazione fisica, reggere due ore e mezzo di concerto. Questa foto è anche un invito agli uomini della mia età che troppo spesso si lamentano del fisico: basta poco per tenersi in forma, i trenta minuti che normalmente si passano su Facebook o a fumare sigarette, e non è mai troppo tardi per iniziare”.

Ricky Martin: il mio compagno ama i miei figli

Martin Ricky Martin ha scelto il talk show di Oprah Winfrey per parlare della sua storia ...

Lady Gaga conquista Torino

Lady Gaga a Torino "Stasera, quando uscite di qui, voglio che ne usciate amando un po' di più voi ...