iscrizionenewslettergif
Bergamo

Romeno gli punta coltello alla gola, ma il giovane si ribella

Di Redazione8 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I Carabinieri

I Carabinieri

CENTRO CITTA’ — Con un paio di mosse, ha spiazzato il rapinatore che gli stava puntando il coltello alla gola ed è fuggito. E’ accaduto venerdì sera in via Quarenghi. Protagonista un giovane di 22 anni di Bergamo che è stato avvicinato da un romeno, residente in Bergamasca, che gli ha messo la lama al collo e ha tentato di rapinarlo.

Il romeno, di 19 anni, ha tentato di bloccare il giovane. Ma dopo i primi secondi di choc, il bergamasco non si è perso d’animo e ha reagito. Si è divincolato dalla presa lasciando in palmo di naso l’aggressore. Poi si è messo a correre, ha estratto il telefonino e chiamato i carabinieri.

Una gazzella dei militari è piombata sulla zona. Il giovane ha fornito precisi dettagli sul suo aggressore e subito è scattata la caccia all’uomo. In serata il romeno è stato individuato e portato al comando provinciale per il riconoscimento. Il giovane bergamasco lo ha riconosciuto e per l’immigrato è scattato l’arresto.

Sulla sua testa ora pende l’accusa di tentata rapina aggravata. Il romeno è a disposizione dell’autorità giudiziaria nel carcere di via Gleno.

Milano cambia idea: niente obbligo di catene

Catene da neve BERGAMO -- Alla fine hanno vinto le proteste. ''La Provincia di Milano ha rinviato a ...

Sinistra contro Forza Nuova: i più arrabbiati sono i commercianti

La manifestazione di sabato BERGAMO -- Un clima irreale. Camminare al centro di via Angelo Maj, senza l'ombra delle ...