iscrizionenewslettergif
Isola

Tira dritto alla curva: pensionato si schianta al ponte di Briolo

Di Redazione8 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ambulanza

Ambulanza

PONTE SAN PIETRO — Un improvviso malore. Potrebbe essere stata questa la causa dell’incidente stradale di ieri pomeriggio in cui ha perso la vita un pensionato di 66 anni originario di Ponte San Pietro.

L’uomo, Gian Antonio Togni, stava guidando la sua Fiat 500 lungo la strada che da Ponte San Pietro conduce a Brembate Sopra. Arrivato in via Leonardo da Vinci, nella zona del celebre ponte di Briolo, l’uomo ha perso totalmente il controllo della vettura che invece di curvare è andata dritta prima contro il marciapiedi, dove per fortuna non c’era nessuno, e poi contro il muro di una casa.

Sono ancora da chiarire le dinamiche dell’incidente, ma pare che nessun’altra vettura sia stata coinvolta nel sinistro. L’impatto con il muro è stato violentissimo, tanto che il primo a portare soccorso al poveretto è stato il titolare di un vicino ristorante che ha sentito il botto. Sull’asfalto non c’era alcun segno di frenata. Da qui l’ipotesi che si sia trattato di un malore.

Enorme incendio in una ditta di materassi: danni per 2 milioni

I pompieri PONTIDA -- Un'azienda distrutta e un dipendente intossicato questa mattina a Pontida, dove un rogo ...

Immigrato su un furgone investe e uccide un pedone

L'elicottero del 118 BREMBATE SORA -- Un altro incidente mortale questa mattina sulle strade bergamasche. Un pensionato di ...