iscrizionenewslettergif
Politica

Sorte: il sit-in contro Berlusconi? Arcigay cerca visibilità

Di Redazione3 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Alessandro Sorte

Alessandro Sorte

BERGAMO — “La solita telenovela, a cui l’Arcigay di Bergamo ha deciso di accodarsi con uno spin-off in salsa orobica”: no ha dubbi Alessandro Sorte, consigliere provinciale del Popolo della Libertà, sull’annuncio dell’Arcigay bergamasca di un sit-in di protesta nei prossimi giorni contro le parole usate ieri dal premier Silvio Berlusconi in riferimento alla vicenda Ruby (“meglio correr dietro alle belle ragazze che esser gay”).

“Diamo il giusto peso alle parole – sostiene Sorte -. Quella di Berlusconi è una boutade ma certo senza alcuna intenzione di insultare. L’Arcigay sta sfruttando a suo vantaggio una battuta montandogli intorno una polemica strumentale per avere visibilità a livello locale. Insomma, la solita strategia finalizzata ad aumentare la tensione tra le parti invece che a portare la discussione sui temi rilevanti. Nient’altro che un rilancio ora che la fiaba di Ruby si sta rivelando per quello che è, ovvero una sceneggiatura scritta ad uso e consumo dei media”.

“In fondo è una questione di metodo – argomenta il consigliere del Pdl –. A destra non abbiamo paura di scherzare in maniera piccante, mentre a Sinistra sono succubi di un senso di colpa atavico che eufemisticamente è stato definito ‘politically correct’. Ma allo stesso tempo sfruttano le persone per fini politici, utilizzando una preferenza sessuale per guadagnare punti. A noi interessa garantire i diritti alle persone, non inserirle in categorie sociali per fare propaganda”.

“Al di là di tutto, la storia personale, imprenditoriale e politica di Berlusconi dimostra che dal punto di vista delle preferenze sessuali non ha mai fatto discriminazioni. Basta dare un’occhiata alle reti Mediaset per capire che ha sempre valorizzato le doti personali di ognuno”, conclude Sorte.

Rossi (Pd): clima da caccia ai poveri, solidarietà a Caritas

Matteo Rossi BERGAMO -- “Voglio esprimere solidarietà alla Caritas di Bergamo che è stata vittima la scorsa ...

“Coprifuoco” in via Quarenghi: Vertova chiede lumi

Pietro Vertova BERGAMO -- Il consigliere comunale dei Verdi Pietro Vertova ha presentato un'interpellanza sulla questione del ...