iscrizionenewslettergif
Economia

Legler: il tribunale decreta il fallimento

Di Redazione3 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una panoramica della Legler

Una panoramica della Legler

PONTE SAN PIETRO — Siamo all’epilogo. Dopo due anni di agonia, il tribunale di Bergamo ha sancito il fallimento della Legler,  la storica azienda di Ponte San Pietro, oggi chiamata Texfer. Ma paradossalmente non tutto il male viene per nuocere. Sì perchè il decreto del tribunale potrebbe lasciare la strada aperta a nuovi investitori.

E’ quello che tutti, sindacati e lavoratori in testa, auspicano da tempo. Un subentro imprenditoriale che porti al rilancio. Se il fallimento da una parte porta alla messa in liquidazione di tutti i beni dell’azienda per coprire i debiti della società, dall’altro apre le porte ad acquisti a prezzo di realizzo da parte degli investitori, che fino a poco tempo fa avrebbero dovuto elargire maggiori esborsi.

La Legler inoltre si estende su una superficie enorme, estremamente appetibile dal punto di vista immobiliare, essendo praticamente confinante con il centro di Ponte San Pietro.

Il Gruppo Ascopiave entra in Unigas e Blue Meta

Il florido mercato del gas E' un mercato davvero florido e in costante mutazione quello delle società legate alla distribuzione ...

Macchine agricole: nuovo direttivo Upag

Il nuovo direttivo Upag BERGAMO -- Marco Stefanelli è il nuovo presidente dell’Upag-Ascom, l’Unione professionisti Agri Garden che raggruppa ...