iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Sondaggi: centrodestra stabile, ma dopo il caso Ruby?

Di Redazione2 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

BERGAMO — C’è grande attesa per i sondaggi sul gradimento del premier e del governo, all’indomani della vicenda Ruby. Le ultime rilevazioni pervenute, quelle effettuate prima dello scandalo della ragazza marocchina che non si è ancora concluso, dicevano che il centrodestra aveva una posizione stabile.

Aspettando i nuovi dati, l’ultimo sondaggio realizzato il 24 e 25 ottobre da Euromedia Research, l’istituto di fiducia del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, dice che il Popolo della Libertà si attesta tra il 29 e il 31 per cento, stabile rispetto alla precedente rilevazione. Così come stabile è la Lega Nord che rimane tra il 12 e il 14 per cento. La Destra è tra l’1 e il 3 per cento. Mentre il totale della coalizione di Centrodestra è compreso in una forbice che va dal 42 – 48 per cento.

Sul versante del centrosinistra, il Partito Democratico è fermo tra il 24 e il 26 per cento. L’Italia dei Valori è un po’ in contrazione e si colloca tra il 6 e l’8. Sinistra Ecologia Libertà di Nichi Vendola è in deciso rialzo tra il 4 e il 6. Il totale per il Centrosinistra si attesta fra i 34 e i 40 punti percentuali.

L’Udc è stabile tra il 5,5 e il 7,5. Futuro e Libertà per l’Italia di Gianfranco Fini è in leggera crescita e sfiora il 4,5 per cento. Totale della nuova, ipotetica, coalizione di centro 8 – 12.

La Federazione della Sinistra (Rifondazione e Comunisti Italiani) e al 2 – 3 per cento. Mentre il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo si colloca tra il 2,5 e il 3,5 per cento

Il che, tradotto in soldoni, significa che alla Camera la vittoria del centrodestra è praticamente sicura. Mentre al Senato i giochi sono ancora tutti da fare. Molto dipenderà dalle alleanze, ma è evidente che in una situazione come questa anche i “partititi” potranno dire la loro.

Fontana (Pdl): l’ex carcere di Sant’Agata va salvato

Gregorio Fontana, in piedi, con il collega Jannone in parlamento BERGAMO -- Dopo l’appello della Cooperativa Città Alta per salvare l’ex carcere di Sant’Agata, risponde ...

Pdl: Gregorio Fontana e le insidie del doppio congresso

Gregorio Fontana, a sinistra, con Jannone e la Brembilla BERGAMO -- Strano partito il Popolo della Libertà. Dopo aver guardato i congressi come fossero ...