iscrizionenewslettergif
Bassa

Imprenditore col vizio della cocaina arrestato a Treviglio

Di Redazione2 novembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Polizia

La Polizia

TREVIGLIO — La Polizia ha arrestato un piccolo imprenditore di 50 anni residente nella zona di Treviglio. L’uomo dovrà difendersi dalle accuse di detenzione di droga ai fini di spaccio. L’operazione è stata portata a termine dopo un’intensa attività investigativa durata diverse settimane nella città della Bassa.

Diverse perquisizioni sono state eseguite al termine dei servizi di osservazione e pedinamento. A finire in manette è stato un italiano di 50 anni, residente a Treviglio. Durante la perquisizione, gli agenti hanno trovato droga in casa, nei luoghi di lavoro e su un furgone per un totale di 20 grammi pronta ad essere immessa sul mercato.

La droga era destinata al mercato locale. Le indagini sono ancora in corso. Oltre alla cocaina, i poliziotti hanno sequestrato denaro per un totale di circa 5.500 euro, presunti proventi dell’attività illecita. L’arrestato è stato portato presso il carcere di via Gleno, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Fema: debiti con l’Inps e Equitalia pignora i macchinari

Pignoramento CORTENUOVA -- Gli esattori di Equitalia, implacabili con i contribuenti in mora, si presentano ai ...

Auto si schianta contro una casa: muore un antennista

L'interno dell'ambulanza MARTINENGO -- Drammatico incidente stradale a Martinengo. Un antennista di 50 anni residente nel paese ...