iscrizionenewslettergif
Sebino

Disoccupata di 33 anni si getta dal quarto piano

Di Redazione28 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'ambulanza

L'ambulanza

LOVERE — Potrebbe esserci un suicidio alla base della tragedia che si è consumata questa mattina all’alba a Lovere. Una donna di 33 anni si sarebbe gettata dalla finestra del quarto piano della sua abitazione in via Ottoboni 21.

I carabinieri di Clusone stanno indagando sulle cause del folle gesto. Dalle prime indagini pare che la donna, laureata in lingue, soffrisse di una profonda depressione a causa di una prolungata disoccupazione e di alcuni episodi di mobbing subiti durante lavori saltuari.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con un’ambulanza e i Carabinieri. La poveretta è stata trasportata in gravi condizioni all’ospedale di Lovere. Le sue condizioni sono apparse subiti disperate a causa dei pesantissimi danni subiti nella caduta. La trentatrenne è spirata qualche ora dopo.

Picchiò la moglie incinta e le fece perdere il bimbo: arrestato

L'auto dei Carabinieri CASTELLI CALEPIO -- Dovrà scontare tre anni, nove mesi e dieci giorni di carcere l'impresario ...

Pirata della strada investe una donna sulle strisce e scappa

La Polizia locale SOVERE -- E' caccia all'auto pirata che mercoledì sera ha investito un'anziana di Sovere, ora ...