iscrizionenewslettergif
Isola

Scarica da 8000 volt: operaio muore folgorato

Di Redazione27 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'elicottero del 118

L'elicottero del 118

updated BREMBATE SOPRA — Drammatico incidente sul lavoro questo pomeriggio a Brembate Sopra. Un operaio originario di Bottanuco, Enrico Villa – 47 anni, sposato e padre di famiglia -, è morto dopo essere stato colpito da una scarica elettrica da 8000 volt in un’azienda di Brembate di Sopra, la «Odl» (Optical Deposition Laboratory), che si trova in via Terzi di Sant’Agata.

L’incidente è avvenuto intorno alle 15.45. Stando ad alcune testimonianze, l’uomo sarebbe stato colpito dalla scarica elettrica mentre era impegnato nella manutenzione di una macchina. L’operaio stava lavorando con un evaporatore ionizzante. Stando alla prima ricostruzione, per cause ancora tutte da chiarire l’uomo avrebbe aperto lo sportello del macchinario e sarebbe venuto a contatto con l’impianto elettrico, da cui è partita la violentissima scarica.

Le condizioni dell’uomo sono apparse subito disperate. Il 118 ha inviato sul posto un elicottero. Ma a nulla sono valsi i tentativi dei medici di salvare il poveretto che era già in arresto cardiocircolatorio. Pochi minuti più tardi, sul luogo del drammatico incidente è arrivata anche la moglie, insegnante alla scuola elementare di Bottanuco.

Sul posto ci sono anche i carabinieri e l’Asl per i rilievi del caso e l’accertamento di eventuali responsabilità.

Villa lascia due figli: una dodicenne, studentessa di seconda media e un 15ennne studente alle superiori.

Auto si ribalta: muore una 63enne di Ponte

L'interno dell'ambulanza PONTE SAN PIETRO -- Stava viaggiando in via San Clemente, a Ponte San Pietro, quando ...

Guada il torrente in piena con la Panda e resta bloccato

Il guado con una Panda 4x4 (immagine di repertorio) CHIGNOLO -- Se l'è vista davvero brutta. Un automobilista di Chignolo d’Isola, con un certo ...