iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bassa

Ubriaco picchia la convivente, lei scappa in pigiama

Di Redazione26 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

BREMBATE SOTTO — Era completamente ubriaco e ha perso del tutto la testa. Così ha rinchiuso la convivente in casa e l’ha picchiata rompendole due denti. E’ una bruttissima vicenda familiare quella che ha visto protagonista in negativo un operaio rumeno di 27 anni.

L’episodio è avvenuto in una palazzina di Brembate, dove i due vivevano. L’uomo è stato arrestato. Dovrà rispondere di reati pesantissimi: maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona. La scorsa notte l’uomo è rincasato ubriaco e ha cominciato a inveire, scagliandosi contro la ragazza, una connazionale di 22 anni, prendendola a calci e pugni tanto violenti da spezzarle due denti.

Poi , non contento, l’ha rinchiusa in una stanza. La donna, disperata, è scappata dalla finestra in pigiama ed è riuscita a chiamare il 112. Sul posto è intervenuta subito una gazzella dei Carabinieri. La ferita è stata poi medicata in ospedale. Per lei i medici hanno diagnosticato una prognosi di dieci giorni.

Scontro fra due auto: donna incinta muore carbonizzata

Le ambulanze updated CALCIO -- Un drammatico incidente stradale questo pomeriggio sulle strade della Bassa. Un donna ...

Fema: debiti con l’Inps e Equitalia pignora i macchinari

Pignoramento CORTENUOVA -- Gli esattori di Equitalia, implacabili con i contribuenti in mora, si presentano ai ...