iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Psicologia

Per innamorarsi basta un quinto di secondo

Di Redazione26 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Innamorati

Innamorati

E’ scientificamente provato: l’amore a prima vista esiste e basta un quinto di secondo per perdere la testa. Lo ha stabilito uno studio dell’università americana di Syracuse.

Secondo la ricerca, pubblicata sul Journal of Sexual Medicine, l’amore e l’innamorarsi sono una questione di cervello e non di cuore, poiché la sensazione che si prova è dovuta al rilascio in 12 aree del nostro cervello, di sostanze chimiche che la provocano, come dopamina e adrenalina.

I ricercatori hanno scoperto che è sufficiente un quinto di secondo, per innamorarsi, il tempo necessario per il rilascio di sostanze chimiche che provocano euforia, nel nostro cervello, che di conseguenza fa aumentare i battiti del nostro cuore.

La risonanza magnetica funzionale, poi, ha mostrato le aree del cervello che si attivano negli affari di cuore, di stimolazioni che percorrono il corpo dal cervello al cuore e viceversa e d’altre sostanze coinvolte, come il fattore di crescita dei nervi, una proteina, i cui livelli sono più alti nelle persone coinvolte in un processo d’innamoramento.

Più acquisti quando la merce si può “toccare”

Shopping Poter toccar e guardare da vicino la merce induce all'acquisto. E a pagarla fino al ...

Italiane ossessionate dal lato B

Lato b perfetto Il lato B è l'ossessione delle italiane. Poca conta un bel nasino, una linea perfetta, ...