iscrizionenewslettergif
Salute

Peperoni e carote per una mente sempre giovane

Di Redazione22 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Peperoni rossi e carote

Peperoni rossi e carote

Peperoni, carote e sedano per un cervello giovane. Questo il segreto per non fa rinvecchiare la mente, secondo i ricercatori dell’Università dell’Illinois.

Gli studiosi guidati da Rodney Johnson, direttore del Dipartimento di Scienza Nutrizionale, spiegano che la sostanza magica è la luteolina che si trova in carote, sedano, olio d’oliva, menta, rosmarino, camomilla e peperone.

Gli effetti della luteolina sono emersi da studi sull’alimentazione dei topi: essa sembra garantire una riduzione di citochine, molecole infiammatorie che agiscono sul cervello. Con l’invecchiamento, le cellule localizzate nel cervello e nel midollo spinale “subiscono una deregolamentazione e iniziano a produrre livelli eccessivi di citochine infiammatorie”.

Niente colazione, maggiori rischi cardiovascolari

Colazione Maggiori possibilità di sviluppare rischi cardiovascolari per chi non fa colazione abitualmente. Lo sostiene uno ...

Per dimagrire serve una dieta su misura

Dimagrire Un regime alimentare che tiene conto delle esigenze e delle problematiche della singola persona. Non ...