iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bergamo

Via Baschenis: aggrediscono una donna per rubarle l’iPhone

Di Redazione21 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il celebre iPhone

Il celebre iPhone

CENTRO CITTA’ — Hanno aggredito una donna per rubarle l’iPhone con cui stava parlando. Protagonisti della vicenda due extracomunitari, uno dei quali è stato acciuffato dalle forze dell’ordine. La vicenda è accaduta ieri pomeriggio in via Baschenis, in centro città.

La donna stava camminando da sola quando due uomini le si sono parati davanti. I malviventi hanno cominciato a spingerla, facendola cadere a terra e rubandole il prezioso telefonino.

Un passante ha visto la scena e rincorso i due marrani, intanto ha chiamato il 113. Nel giro di pochi istanti, sul posto sono giunte uan volante della polizia e una gazzella dei carabinieri, coadiuvati dagli alpini. Le forze dell’ordine hanno prima soccorso la donna poi è partita la caccia ai malviventi che non potevano essersi allontanati molto.

Il primo, un colombiano di 20 anni – regolare e residente a Ponte San Pietro -, è stato individuato vicino alla biblioteca Tiraboschi. Il sudamericano si era già liberato del giaccone indossato durante la rapina. Ma durante la perquisizione gli agenti gli hanno trovato addosso l’iPhone rubato. Nella sua auto, una Fiat Uno parcheggiata in via Greppi, poi c’erano un martello, un coltello e un bastone.

Il giovane è stato arrestato. Continua invece la caccia al complice. Nel frattempo la donna è stata portata ai Riunti di Bergamo. Ha subito escoriazioni giudicate guaribili in due settimane.

Passò col rosso in bici: restituiti i punti sulla patente

Il tribunale di Bergamo BERGAMO -- La vicenda era finita su tutti i giornali. Fabrizio Segnini, imprenditore bergamasco di ...

Falso sacerdote vendeva permessi di soggiorno: arrestato

Falso sacerdote MARTINENGO -- Aveva un complice anche in Bergamasca il finto sacerdote arrestato dalla polizia di ...