iscrizionenewslettergif
Politica

La festa della marijuna è illegale: Giovane Italia contro il Pacì Paciana

Di Redazione21 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I pidiellini della Giovane Italia

I pidiellini della Giovane Italia

BERGAMO — Monta la polemica sulla festa del raccolto, a base di marijuana, organizzata dal centro sociale Pacì Paciana di Bergamo. “Si stenta a credere che quanto pubblicato dal centro sociale Paci Paciana corrisponda al vero” attacca il vicecoordinatore di Giovane Italia Bergamo Enzo Lorenzi.

Secondo i giovani del Pdl, “in un Paese normale risulterebbe strano un gruppo di persone che organizza un evento illegale, lo pubblicizza e riesce pure a realizzarlo, e tutto questo per vari anni. Sarebbe davvero auspicabile che almeno questa volta qualcuno si prendesse la briga e la responsabilità di far rispettare la legge”.

“E’ davvero deleterio che nella provincia di Bergamo esista un luogo dove le leggi dello Stato non vengano rispettate, anche quando apertamente e dichiaramente infrate. Il centro sociale Paci Paciana si è già in passato reso responsabile di iniziative di discutibile spessore sociale, spesso contro le Istituzioni o nei casi più recenti contro le nostre forze armate impegnate nelle missioni di Pace all’estero” continua Lorenzi.

“Se anche questa volta non si muoverà nulla, allora qualcuno dovrà spiegare ai cittadini perchè è rimasto a guardare invece di fare qualcosa di scontato, ma non in questi tempi: far rispettare la legge”.

Festa della marijuana al Pacì Paciana: Oriani chiede l’intervento del questore

La festa del raccolto BERGAMO -- "Vi chiedo di intervenire per porre fine a quello che molti cittadini, residenti ...

Sondaggi: Lega e Pdl pari in Lombardia

Berlusconi e Bossi BERGAMO -- La politica è in costante fibrillazione per cercare di capire l'orientamento degli italiani ...