iscrizionenewslettergif
Bassa Bergamo

Falso sacerdote vendeva permessi di soggiorno: arrestato

Di Redazione21 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Falso sacerdote

Falso sacerdote

MARTINENGO — Aveva un complice anche in Bergamasca il finto sacerdote arrestato dalla polizia di Como che ufficialmente gestiva imprese di pulizia ma che in realtà, secondo le accuse, forniva falsi permessi di soggiorno e documentazione per la regolarizzazione a immigrati extracomunitari.

Massimo Girelli – 60 anni, meglio noto come padre Massimo – è stato acciuffato a Monza. I poliziotti lo hanno arrestato in casa, in un’abitazione che pareva quella di un vero sacerdote, con il guardaroba di abiti religiosi e un altarino in camera da letto. Ma secondo il gip di Como, Girelli non solo non era un sacerdote, ma aveva organizzato un raffinato sistema per creare falsi permessi di soggiorno.

L’uomo è accusato dei reati di falso, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, false dichiarazioni a pubblico ufficiale e sostituzione di persona. In pratica, secondo le accuse, l’uomo fingeva di assumere gli immigrati in una delle sue cooperative, produceva la relativa documentazione, rilasciava buste paga fittizie e denunciava le assunzioni all’ufficio provinciale del lavoro. In questa maniera gli immigrati ottenevano il permesso di soggiorno. Il tutto veniva a costare agli stranieri dai 100 a 200 euro per pratica, fino a 1.000 euro per una regolarizzazione intera.

L’imbroglio é stato scoperto dalla Prefettura di Como, che ha notato come almeno duecento pratiche di regolarizzazione arrivassero sempre dalle stesse cooperative. Da qui la segnalazione alla questura e le indagini, che oltre all’arresto hanno portato a quattro perquisizioni nelle province di Bergamo, Monza, Milano e Udine. Nell’indagine vi sono altri tre indagati a piede libero: sono due amministratori di società compiacenti e un cittadino cingalese che abitava a Martinengo.

Via Baschenis: aggrediscono una donna per rubarle l’iPhone

Il celebre iPhone CENTRO CITTA' -- Hanno aggredito una donna per rubarle l'iPhone con cui stava parlando. Protagonisti ...

Trasporti pubblici: sciopero sospeso, slitta a novembre

L'Atb point di Porta Nuova BERGAMO -- È stato sospeso lo sciopero degli addetti del trasporto pubblico locale, ferroviario e ...