iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Epidurale: solo nel 16 per cento degli ospedali

Di Redazione21 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Parto con epidurale

Parto con epidurale

Il parto con epidurale è ancora poco diffuso in Italia ma molto richiesto.

In Italia il “parto indolore” è ancora poco diffuso rispetto ad altri Paesi europei: secondo stime rilasciate nel corso di un convegno che si è tenuto a Roma solo il 16 per cento degli ospedali avrebbe un servizio 24 ore su 24, mentre un altro 27 per cento offre un servizio saltuario o comunque con grossi limiti di organizzazione.

Gli ultimi dati ufficiali Istat, un po’ datati visto che risalgono al 2001, parlavano di parti con epiduale attorno al 3 per cento. Il confronto con altri Paesi europei è impietoso: in Gran Bretagna e Francia, la percentuale sale a circa il 70 per cento e addirittura al 90 negli Stati Uniti.

“A scoraggiarne l’utilizzo nel nostro Paese sono, da un lato, la carenza di organici e di servizi dedicati 24 ore su 24 negli ospedali e, dall’ altro, i condizionamenti legati ad alcuni preconcetti relativi soprattutto ai problemi che potrebbero insorgere a seguito dell’ iniezione” – sostiene Luigi Fedele, primario del reparto di Ostetricia e ginecologia della Clinica Mangiagalli di Milano.

Rischio osteoporosi per chi allatta a lungo

Allattamento Le donne che allattano al seno per molti mesi rischiano maggiormente di sviluppare osteoporosi dopo ...

Terapia del dolore solo per 3 bimbi su 10

Bimba in ospedale Sempre più attenzione nei confronti del dolore nei bambini, un problema per anni misconosciuto e ...