iscrizionenewslettergif
Bergamo

Tenta di violentare una 15enne: arrestato grazie a un tatuaggio

Di Redazione18 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un posto di controllo dei carabinieri

Un posto di controllo dei carabinieri

BERGAMO — Ha cercato di violentare una ragazza di 15 anni e poi l’ha rapinata. I carabinieri di Bergamo e Zogno, a seguito di un veloce blitz nelle campagne fra Valbrembo e Brembate Sopra in un nascondiglio di altri due clandestini, hanno arrestato un tunisino di 22 anni, già pregiudicato per reati per stupefacenti, per tentata violenza sessuale e rapina aggravata a una quindicenne italiana.

I fatti contestati risalgono a giugno. La ragazza, lusingata dai modi amichevoli del pregiudicato, aveva accettato un passaggio in motorino. Non si era resa conto che il malvivente stava in realtà dirigendosi in un luogo appartato per tentare di violentarla.

Arrivati sul posto il tunisino l’ha baciata e palpeggiata. Ma la minorenne si è difesa con tutte le forze. Alla fine il malvivente ha dovuto desistere, ma le ha portato via la borsetta con il cellulare, impedendo alla ragazza di chiamare soccorsi.

Dopo l’iniziale choc, la 15enne ha trovato la forza di raccontare l’accaduto alla madre. Insieme hanno avvisato i carabinieri di Zogno fornendo un dettagliato identikit del malvivente. Fra cui un tatuaggio con scritto “Italia” sul braccio.

Pe qualche mese di lui si sono perse le tracce. Probabilmente si è rifugiato in patria per far calmare le acque. Ma il 12 ottobre una pattuglia dei carabinieri, impegnata in una normale operazione contro l’immigrazione clandestina, lo ha fermato contestandogli il reato di clandestinità e l’arresto per violazione della Bossi-Fini.

In caserma il latitante è stato riconosciuto in un album fotografico: era il responsabile della tentata violenza avvenuta nel mese di giugno. Sabato mattina il tunisino è stato interrogato dal Gip Patrizia Ingrascì ma si è avvalso della facoltà di non rispondere di fronte. Il giudice ha convalidato il fermo e la misura di custodia cautelare nel carcere di Bergamo.

Weekend: in arrivo pioggia e un gran freddo

Pioggia e freddo in arrivo BERGAMO -- Prendete giacche pesanti, ombrelli e cappelli perché quello in arrivo sarà un fine ...

Casello Seriate: chiusa l’entrata da Bergamo

Il casello di Seriate e la statale del Cassinone BERGAMO -- Autostrade per l'Italia comunica che, dalle 9 alle 17 di lunedì 18 ottobre, ...