iscrizionenewslettergif
Politica

Lega: Invernizzi rieletto segretario provinciale per acclamazione

Di Redazione18 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Invernizzi durante uno dei suoi interventi da assessore alla sicurezza

Invernizzi durante uno dei suoi interventi da assessore alla sicurezza

BERGAMO — Non è servito nemmeno il voto. Il popolo bergamasco che batte bandiera leghista ha rieletto segretario provinciale Cristian Invernizzi per acclamazione. D’altronde il segretario uscente era anche candidato unico alla rielezione. Cosa di cui, amando il confronto politico, si era un po’ rammaricato nei giorni scorsi.

Fatto sta che Invernizzi succede a se stesso, a conferma di una guida del partito che è piaciuta a militanti e vertici, tanto che il giovane esponente politico di Arcene ha raccolto una standing ovation davanti al ministro Roberto Calderoli.

“La Lega a Bergamo non è un partito bulgaro e a nessuno è stato impedito di candidarsi – ha detto Invernizzi dal palco – solo è che siamo compatti. E questo è un ottimo risultato”. I numeri d’altronde parlano chiaro. Alle ultime elezioni la Lega a Bergamo ha incassato il 36,8 per cento dei consensi. In provincia sono attive 112 sezioni, con un esercito di militanti. “Operative” nel movimento circa 1500 persone, mentre i tesserati sono oltre 6000.

“L’obiettivo è quello di crescere ancora”, ha confessato Invernizzi. L’assessore alla Sicurezza del Comune di Bergamo prosegue così nel suo incarico di segretario provinciale del primo partito in Bergamasca. Il mandato in segreteria durerà tre anni.

Bossi: il patto del trampolino? Sono scettico

Umberto Bossi ROMA -- E' durato una giornata il cosiddetto "patto del trampolino" proposto dal ministro bergamasco ...

Pdl, nuovo Club della Libertà a Treviglio: e sono 34

Mario Valducci, presidente nazionale dei Club della Libertà TREVIGLIO -- Un Club della Libertà nuovo di zecca. Sarà presentato questa sera alle 19 ...