iscrizionenewslettergif
Sport

Peluso e Troest perfetti, Padoin e Tiribocchi eroi di giornata

Di Redazione11 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La rete di Simone Padoin (Foto Mariani)

La rete di Simone Padoin (Foto Mariani)

BERGAMO – Tutto è condizionato dal gol di Tiribocchi, impossibile fare altrimenti. Nella valutazione complessiva di una prova corale comunque posizitva, il successo per 2-1 ovviamente ritocca verso l’altro il giudizio su alcuni dei nerazzurri ma è giusto sottolineare come, a parte il “Tir”, questa squadra stia scoprendo in Peluso e Troest elementi su cui contare.

Consigli sv: Un’altra partita incredibile. E’ incolpevole sul gol di Sgrigna, per tutto il resto della gara deve solo compiere qualche uscita e il Torino non lo impensierisce mai.

Raimondi 5,5: Serata difficile per l’esterno bergamasco. Sgrigna lo fa soffrire, lui non pare posizionato bene in occasione dell’1-1 e e in generale sbaglia troppi appoggi. Succede, certo che la tribuna mugugna subito non lo aiuta..  

Peluso 7,5: Prestazione ai limiti della perfezione. Parte subito molto bene, la posizione è sempre corretta e anche gli interventi con il passare delle gare sembrano più sicuri e precisi. Da centrale, poi, convince ancora di più.

Troest 7: Quella contro Bianchi è una lotta tra titani, non sfigura e nella ripresa salva alla disperata una grande occasione a pochi passi da Consigli. Magari è un po’ sgraziato ma sempre efficace: sorpresona.

Bellini 6: Si propone mille volte, la precisione non è sempre ai massimi livelli quando si tratta di crossarte ma lo spirito di abnegazione non si discute.

Carmona 6,5: Parte molto bene, fino a quando Barreto e Padoin reggono su buoni livelli ha pure molte soluzioni. Nella ripresa a qualcuno può sembrare perfino prudente negli appoggi, la verità è che lui la palla la perde davvero raramente.

Barreto 6: meno preciso del solito negli appoggi, ha il pregio di proporsi molto nella ripresa e Colantuono nel dopo gara ha svelato come fisicamente non stesse proprio bene. (dal 71′ Basha  6: partecipa alla bagarre finale pronto alla lotta, prezioso il suo lavoro)

Padoin 7: Realizza subito il secondo gol stagionale dopo quello contro il Foligno, per il resto si muove come al solito da incursore e non si tira mai indietro.

Doni 6,5: Si vede subito che ha il piede caldo, avvia l’azione del vantaggio e per lunghi tratti del primo tempo dipinge fiammate di calcio. Cala nella ripresa, si becca un giallo che lo terrà fuori dalla sfida di Novara ma ha il merito di non arrendersi mai. Capitano vero.

Ardemagni 5,5: Si sbatte parecchio però fallisce malamente il raddoppio al 12′, sbaglia alcuni appoggi determinanti e nel complesso da l’impressione di essere potenzialmente devastante ma ancora non in fase con i compagni. Lavori tranquillo, i risultati arriveranno. (dal 64′ Tiribocchi 8: tre palloni toccati, due conclusioni rimpallate e un gol che regala 3 punti all’Atalanta sul filo di lana. Il suo recupero, in questa fase, è fondamentale).

Ruopolo 6,5: Subito un assist al bacio per Padoin, palla a terra non sempre è preciso ma di testa è un portento. Lascia il psoto a Ceravolo nel finale, si guadagna ancora una volta la pagnotta con una grinta da vendere. (dall’85’ Ceravolo sv)

All. Colantuono 6,5: Insiste con il rombo e l’Atalanta continua a dimostrarsi superiore agli avversari. Ha il merito di dare continui segnali positivi alla squadra, Tiribocchi per Ardemagni fa sentire importante Ruopolo e nel finale non leva un Doni sfinito per sfruttarlo sulle palle inattive: la seconda vittoria consecutiva rende tutto quasi perfetto.

Fabio Gennari

Tiribocchi al 92′: Atalanta batte Torino 2-1

Il 2-1 di Simone Tiribocchi (foto Mariani) BERGAMO – Una vittoria meritata arrivata al minuto 92' grazie al fiuto da bomber vero ...

Atalanta-Torino, Tiribocchi manda tutti in paradiso (fotogallery)

Il tabellone dello stadio Comunale BERGAMO -- Tutto in pochi istanti. Un gol, tre punti ed una felicità che a ...