iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Chiede 20 euro a un passante, poi gli sferra una coltellata al volto

Di Redazione11 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

COSTA VOLPINO — Dovrà rispondere di tentata rapina e lesioni aggravate l’operaio di 37 anni di Costa Volpino che domenica sera, dopo aver intimato a un passante di consegnarli il denaro che aveva nel portafoglio e il diniego di questo, lo ha accoltellato alla faccia, riuscendo poi a dileguarsi.

L’aggressore, un bresciano, era già noto alla Forze dell’Ordine. Così come l’aggredito, un 49enne di Lovere con precedenti penali alle spalle. Domenica sera, sul tardi, quest’ultimo stava passeggiando per Costa Volpino quando l’operaio in cerca di soldi facili gli si è parato davanti. Gli ha chiesto 20 euro e presto dal diverbio si è passati all’alterco, fino a quando all’improvviso l’aggressore ha estratto il coltello e ha colpito il 49 enne con un fendente al volto. Poi è fuggito.

Il ferito ha raggiunto in auto l’ospedale di Lovere per farsi medicare. La prognosi è di 10 giorni. Poi ha avvisato i carabinieri di Costa Volpino che subito hanno avviato le indagini. In poco tempo i militari sono risaliti all’identità dell’aggressore. Poi hanno perquisito la sua abitazione trovando tre coltelli e una bottiglia di alcol etilico, utilizzato probabilmente per ripulire l’arma dal sangue. Per il 37enne sono scattati gli arresti. Si trova nel carcere di via Gleno.

Svaligiata la casa dell’arbitro di serie A Paolo Mazzoleni

Paolo Mazzoleni ALZANO LOMBARDO -- E l'arbitro restò senza divisa e senza fischietto. E' stata una vera ...

Frattini: lavoratori in presidio da un anno

I lavoratori della Frattini SERIATE -- Una mobilitazione ininterrotta che dura ormai da un anno. Sono 12 mesi esatti ...