iscrizionenewslettergif
Sport

Tiribocchi al 92′: Atalanta batte Torino 2-1

Di Redazione10 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il 2-1 di Simone Tiribocchi (foto Mariani)

Il 2-1 di Simone Tiribocchi (foto Mariani)

BERGAMO – Una vittoria meritata arrivata al minuto 92′ grazie al fiuto da bomber vero di Simone Tiribocchi. L’Atalanta, nell’ottava giornata del campionato di serieBwin, supera 2-1 il Torino in zona cesarini e rosicchia due punti al Siena capolista.

Nel complesso, la vittoria ottenuta dalla squadra nerazzurra non ammette repliche ma, ancora una volta, sono state troppe le occasioni da rete sprecate nel primo tempo: il Torino, venuto a Bergamo con la voglia di giocarsi le sue carte ma ben presto costretto ad agire solo di rimessa, ha pescato il jolly con Sgrigna nella prima frazione ma se avesse strappato un punto sarebbe stato oro colato.

Il Comunale presenta il pubblico delle grandi occasioni, l’atmosfera è coinvolgente e dopo una brevissima fase di studio l’Atalanta buca subito la difesa torinese. Doni al 5′ smista per Ruopolo al limite, l’attaccante casertano difende palla e apre per Padoin che solo davanti a Rubinho lo batte sul primo palo per l’immediato 1-0.

L’azione dei nerazzurri non si placa, Doni è in gran serata e dopo due conclusioni sul fondo (9′ e 12′) il capitano porge ad Ardemagni un bel pallone per il raddoppio ma la conclusione del numero 63 di Colantuono finisce incredibilmente sul fondo.

Quando la Dea sembra in totale controllo del match, i granata trovano abbastanza casualmente il raddoppio con Sgrigna al 23′: il cross di Lazarevic è troppo alto per Bianchi, Raimondi non interviene e l’esterno granata pesca il jolly sul palo lontano con una conclusione potente e precisa.

La spinta dell’Atalanta nella fase centrale del tempo si affievolisce un po’, i ragazzi di Colantuono mantengono il pallino del gioco e al 33′ sfiorano ancora con Doni, di testa, il nuovo vantaggio.

La squadra di Lerda non crea particolari apprensioni, al 43′ Padoin dal limite scarica un sinistro velenoso bloccato a terra da Rubinho e la sensazione diffusa è che siano i nerazzurri ad avere le credenziali per riportarsi avanti.

Nel secondo tempo i nerazzurri ripartono all’attacco, Doni chiama subito la spinta dei tifosi che alzano i decibel pur non essendo particolarmente organizzati e l’Atalanta sfiora il vantaggio: Bellini al 48′ arriva sul fondo e centra per Ruopolo, zuccata potente ma imprecisa che si spegne a lato.

Il Torino sente la pressione nerazzurra, Pratali, Lazarevic e Sgrigna finiscono sul taccuino dell’arbitro prima del 60′ e l’Atalanta si fa vedere ancora con Barreto che di destro impensierisce Rubinho.

La prima mossa di Colantuono è Tiribocchi per Ardemagni (64′), il Torino è pericoloso poco più tardi con Bianchi che al 67′ scarica un destro violento: Troest da due metri salva tutto e Consigli non interviene. Basha entra per Barreto (71′), l’Atalanta subisce un po’ le ripartenze del Torino e al 74′ Lazarevic trova lo spiraglio buono spedendo sul fondo un pallone interessante dal cuore dell’area.

I nerazzurri faticano, Basha (75′) e Carmona (77′) ci provano da fuori sfiorando il palo ma è nel finale, quando nessuno ormai lo aspettava più, che arriva uno di quei gol che fanno innamorare la gente del gioco del calcio.

Minuto 92′, Carmona dalla destra mette al centro, la palla sembra facile per i difensori granata ma il neo entrato Cofie la combina grossa e svirgola all’indietro: Tiribocchi è appostato, la sua mezza rovesciata fa letteralmente esplodere lo stadio e la corsa a perdifiato sotto la curva impazzita, insieme all’esultanza sfrenata del popolo atalantino, è qualcosa di incredibile.

Nei restanti secondi di recupero non succede più nulla, al fischio finale l’Atalanta è terza in classifica e la trasferta di Novara, dopo il 5-1 dei piemontesi sul campo del Portogruaro, diventa un match ancora più importante.

ATALANTA – TORINO 2-1

Reti: 5′ Padoin(A), 23′ Sgrigna(T), 92′ Tiribocchi(A)

ATALANTA: Consigli, Raimondi, Peluso, Troest, Bellini, Carmona, Barreto (71′ Basha), Padoin, Doni, Ardemagni (64′ Tiribocchi), Ruopolo (84′ Ceravolo). All: Colantuono

TORINO: Rubinho, D’Ambrosio, Pratali (84′ Cofie), Di Cesare, Garofalo, De Vezze, De Feudis (78′ Zanetti), Obodo (70′ Iunco), Lazarevic, Sgrigna, Bianchi. All: Lerda

Ammoniti: Pratali (T), Lazarevic (T), Sgrigna(T), Doni(A), De Vezze(T)

Espulso: Sgrigna(T)

Fabio Gennari

Atalanta, Tiribocchi scalpita: sono pronto (video)

Simone Tiribocchi ZINGONIA – “Non vedo l'ora di poter giocare anch'io in una squadra che gira così ...

Peluso e Troest perfetti, Padoin e Tiribocchi eroi di giornata

La rete di Simone Padoin (Foto Mariani) BERGAMO – Tutto è condizionato dal gol di Tiribocchi, impossibile fare altrimenti. Nella valutazione complessiva ...