iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Mamme e Bimbi

Nuovo monitoraggio ai piccoli prematuri

Di Redazione7 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Prematuro

Prematuro

Monitorare da vicino le nascite premature in Italia: è questo l’obiettivo dell’incontro tenutosi all’Istituto Superiore di Sanità. Sotto osservazione l’attività dei centri di Terapia Intensiva Neonatale in Italia con l’obiettivo di promuovere la sorveglianza degli esiti delle nascite che si verificano prima della 32esima settimana di gestazione.

Il 5 per cento dei nati presenta difetti congeniti maggiori e circa il 10 per cento è piccolo per l’età gestazionale in linea con il valore atteso. La percentuale di gravidanze gemellari è pari al 30.5 per cento. Le diagnosi più frequenti sono la malattia delle membrane ialine, la pervietà del dotto arterioso, la bronco displasia e le infezioni dopo i 3 giorni dalla nascita.

Il punteggio di Apgar a 1 minuto e 5 minuti dalla nascita migliora all’aumentare dell’epoca gestazionale. I principali fattori di rischio di morte neonatale sono l’immaturità, i difetti congeniti maggiori, il sesso maschile rispetto al femminile, la residenza nel Mezzogiorno piuttosto che al Nord.

A 3 anni, un bimbo su 5 è obeso

Alimentazione scorretta Dilaga il problema dell'obesità infantile nel nostro Paese. Quasi un bambino su 5 e' in ...

Contro le allergie, uova a 4-6 mesi di vita

Uova Contro le allergie, sarebbe bene introdurre le uova nell'alimentazione del bebe' tra i 4 e ...