iscrizionenewslettergif
Provincia

Il Giro a Bergamo? Forse il prossimo anno

Di Redazione6 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il Giro d'Italia

Il Giro d'Italia

BERGAMO — Non c’è nulla di confermato per ora se non una candidatura. Quella che potrebbe portare una tappa del Giro d’Italia a Bergamo. Dopo un anno di pausa, la corsa in rosa potrebbe ritornare in terra bergamasca. Rcs Sport, la società che organizza il Giro d’Italia per conto de «La Gazzetta dello Sport», ha assegnato alla nostra provincia una tappa dell’edizione 2011.

Non c’è niente di ufficiale, ma Giovanni Bettineschi, presidente di Promoeventi Sport, al termine di un incontro con Angelo Zomegnan, responsabile della manifestazione rosa, si è dichiarato ottimista sull’esito della candidatura.

«È prematuro sbilanciarsi sulla data e sul tracciato della tappa – ha commentato Bettineschi – ma abbiamo avuto rassicurazione che la provincia bergamasca anche nel 2011 possa essere protagonista del Giro d’Italia». Dopo un’edizione di successo nel 2009 con arrivo nel cuore di Bergamo, a cui ha fatto seguito un anno di sosta, Bergamo e la sua provincia ritorna nel ciclismo che conta per due giorni nella 94esima edizione del Giro d’Italia.

Infatti, Promoeventi Sport si è resa disponibile per l’organizzazione di un traguardo di tappa e, allo stesso tempo, offrendo l’ospitalità anche di una partenza il giorno successivo, in una località bergamasca diversa da quella dell’arrivo. «Numerosi comuni della provincia si sono dichiarati interessati e questo ci rassicura nella ricerca di partner istituzionali affidabili e consapevoli dell’impegno necessario per accogliere il Giro d’Italia – ha concluso Bettineschi – ma soprattutto che credano nel nostro progetto di un ciclismo moderno come veicolo di promozione del territorio bergamasco».

Un progetto iniziato nel 2004 con l’arrivo al Passo della Presolana e la successiva partenza da Clusone, che è proseguito con un trittico nel 2007 (da Cantù a Bergamo), 2008 (arrivo a Monte Pora e partenza da Rovetta) e 2009 (da Morbegno a Bergamo). Come le precedenti edizioni anche il prossimo anno Promoeventi Sport chiederà agli ex professionisti su strada orobici di entrare nello staff del Comitato Tappa, e anche nell’edizione 2011 Bettineschi potrà contare sull’aiuto dei tanti ciclisti bergamaschi che hanno scritto la storia della disciplina.

Dolci torna alla guida di Federconsumatori

Il logo di Federconsumatori BERGAMO -- Torna alla guida dell’associazione che ha contribuito a fondare dodici anni fa Umberto ...

Violenza sessuale su una disabile: operaio rinviato a guidizio

Il tribunale di Bergamo BERGAMO -- Una brutta, bruttissima storia. E' stato rinviato a giudizio dal giudice per l'udienza ...