iscrizionenewslettergif
Bassa

Pretende soldi dall’ex amante del marito: arrestata

Di Redazione4 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri

I carabinieri

TREVIGLIO — La giovane immigrata era l’ex amante del marito. E allora la moglie, infuriata, ha preteso da lei la restituzione dei regali ricevuti o, in alternativa, il pagamento di 600 euro in contanti, minacciando di incendiarle l’auto e di picchiarla se non avesse obbedito. Per questo una casalinga 45enne di Treviglio è stata arrestata in flagranza di reato per estorsione.

La donna, insieme al marito, un 46enne trevigliese di adozione, aveva minacciato la ragazza, che poi era riuscita ad ottenere uno sconto sul ‘risarcimento’, accordandosi per 400 euro. La ragazza, però, è andata dai carabinieri di Treviglio, che sono intervenuti subito dopo che la moglie tradita ha incassato il denaro, arrestandola con l’accusa di estorsione.

Subito dopo l’arresto la donna è stata messa agli arresti domiciliari nella sua abitazione e, dopo pochi giorni, il gip del Tribunale di Bergamo ha convalidato l’arresto revocando la misura cautelare.

Operai infuriati: uova e petardi contro la sede Cisl

Sale la tensione davanti alla sede Cisl TREVIGLIO -- Il clima si sta decisamente surriscaldando. E non stiamo parlando del global warming ...

Giovane aggredito a sprangate da gang di extracomunitari

Una gang di nordafricani CAVERNAGO -- E' stato aggredito a sprangate da una banda di nordafricani che stavano devastando ...