iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Salute

Dolori mestruali: attenzione, mai trascurarli

Di Redazione4 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Dolori mestruali

Dolori mestruali

Si chiama dismenorrea o algomenorrea. Più comunemente dolori mestruali e non c’è donna che non sappia di cosa si tratta.

E’ un sintomo, purtroppo, davvero frequente che va da forme molto lievi fino a forme talmente intense da ostacolare le normali attività e richiedere la somministrazione di farmaci. La dismenorrea si manifesta con dolore pelvico associato talvolta a nausea, diarrea, vomito, cefalea e si manifesta da alcuni giorni prima del ciclo, fino a entro il secondo giorno di flusso mestruale.

La visita ginecologica è un momento fondamentale nella diagnosi differenziale. Anche perché, sottolineano gli specialisti, la dismenorrea non va trascurata, soprattutto quando va ad interferire con le attività quotidiane e la serenità della donna. E’ una patologia che va affrontata, eventualmente anche con esami quali l’ecografia pelvica, esami infettivologici come il tampone cervicale e vaginale, il dosaggio sierico del CA125, la valutazione di alcuni indici di flogosi come VES e PCR, la valutazione dell’emocromo e dell’esame urine.

Infezione uterine, svelata la causa

images48 Importante scoperta nell'ambito della salute al femminile. Un gruppo di ricercatori inglesi della Swansea University ...

Cancro prostata: scoperto un nuovo test

Ricerca medica Scoperto un nuovo metodo d'indagine per scoprire il tumore alla prostata. Il test si è ...