iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Baby rapinatore terrorizza negoziante con un martello

Di Redazione1 ottobre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

BERGAMO — I carabinieri del Comando provinciale di Bergamo hanno arrestato un giovane italiano, appena 16enne, che armato di un martello, ha terrorizzato i clienti e la titolare di un negozio di abbigliamento di un piccolo centro alle porte del capoluogo orobico.

Approfittando dell’apertura pomeridiana, con il volto camuffato da una sciarpa e brandendo un grosso martello, il baby rapinatore ha fatto irruzione nel negozio sorprendendo cinque clienti e la titolare, una 38enne di origini cinesi da anni in Italia. La determinazione del giovane ed il martello pericolosamente roteato nell’aria hanno scatenato il panico. Due clienti si sono rifugiati in un camerino, altri due si sono chiusi in bagno, mentre l’ultimo è uscito dal negozio lasciando la proprietaria da sola con il malvivente.

Per rendere più convincente la minaccia, il giovane ha persino simulato di colpire la donna al capo, colpendola lievemente e senza provocare lesioni importanti. Ottenuto l’incasso, 350 euro, l’adolescente si è dato alla fuga a piedi solo pochi secondi prima dell’arrivo dei carabinieri. La minuziosa descrizione resa dalla vittima ha permesso di concentrare le ricerche su uno dei ragazzi “difficili” del paese.

Il piccolo malvivente è stato fermato dai militari mentre rientrava a casa e riconosciuto come autore del reato. Martello e denaro sono stati recuperati. Il baby rapinatore si trova al momento ristretto presso il centro di accoglienza “Beccaria” di Milano con l’accusa di rapina aggravata, in attesa di essere sentito dal giudice del tribunale per i minorenni di Brescia.

Ryanair: nuovo collegamento con Tallinn, capitale dell’Estonia

Tallinn ORIO AL SERIO -- Sarà operativo dal prossimo 16 dicembre il nuovo collegamento Ryanair sulla ...

Nigeriana parla con i carabinieri: violentata dai connazionali

I famigerati condomini Athena ZINGONIA -- Una bruttissima storia di violenza da uno dei quartieri più malfamati della provincia ...