iscrizionenewslettergif
Politica

Club della Libertà: Scotti nominato consigliere nazionale

Di Redazione30 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Carlo Scotti Foglieni

Carlo Scotti Foglieni

BERGAMO — Carlo Scotti Foglieni è stato nominato consigliere nazionale dell’Associazione Club della Libertà. L’investitura ufficiale è arrivata ieri da Roma direttamente dal fondatore dell’associazione Mario Valducci.

Il riconoscimento all’azione politica portata avanti sul territorio bergamasco da Scotti è arrivato da una delle figure di spicco, a livello nazionale, del Popolo della Libertà. E’ Valducci infatti, insieme a Silvio Berlusconi, Antonio Martino, Antonio Tajani e Luigi Caligaris, a fondare Forza Italia il 18 gennaio 1994, otto giorni prima dell’annuncio di Berlusconi della propria discesa in campo come leader del movimento.

Di Carlo Scotti Foglieni, durante l’ultima campagna elettorale, Valducci ha detto: “Votate lui, perché è l’unico in Bergamo e provincia che rappresenta un nuovo progetto politico”.

Oggi è arrivata l’investitura nazionale. “Caro Carlo – si legge nel documento di nomina inviato dal presidente dell’associazione – la tua competenza e il tuo impegno saranno molto importanti per il radicamento e la diffusione del progetto liberale dei Club della Libertà, accompagnando con il nostro entusiasmo l’azione di Silvio Berlusconi”. Sono 32 i Club della Libertà aperti finora in Bergamasca.

LEGGI ANCHE
Pdl, aperti 30 Club della Libertà

GUARDA IL VIDEO
Valducci: i Club della Libertà scelgono Scotti Foglieni

Provincia: inni, mozioni e patate bollenti

La Provincia di Bergamo E', probabilmente, una delle patate bollenti che l'amministrazione provinciale prima o poi dovrà affrontare. Stiamo ...

Misiani (Pd): liti per il cesareo, fare subito chiarezza

Antonio Misiani BERGAMO -- Il dramma della bimba nata invalida agli Ospedali Riuniti di Bergamo arriva fino ...