iscrizionenewslettergif
Salute

Ascensore: regno incontrastato dei batteri

Di Redazione30 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ascensore

Ascensore

Avete mai pensato di lavarvi immeditamente le mani dopo essere stati in un ascensore? Ebbene, uno studio effettuato da Nichilas Moon della Microban Europe per l’Università dell’Arizona rivela che il pulsante per chiamare l’ascensore è infetto di germi e batteri. Addirittura 40 volte più della tavoletta di un wc di un locale pubblico.

Sotto esame diversi luoghi pubblici, come alberghi, ristoranti, banche, uffici e aeroporti. In ogni centimetro quadrato del pulsante dell’ascensore si annidano 313 colonie di batteri, contro le otto trovate sulle tavolette dei bagni; tra i batteri anche il noto Escherichia coli.

“In un edificio abitato il pulsante dell’ascensore può essere toccato da decine di persone che potrebbero entrare in contatto con tutti i tipi di batteri e a tutte le ore. Anche se i pulsanti vengono puliti regolarmente, il potenziale per l’accumulo di batteri resta elevato”- avverte Moon. E il professor Hugh Pennington, noto microbiologo inglese, precisa: “La presenza di batteri non si traduce in danni per la salute. Il miglior modo di proteggersi è quello di lavarsi le mani prima di mangiare o di maneggiare del cibo”.

Depressione: a rischio 1 su 4

Depressione La depressione interessa oggi il 10 per cento della popolazione italiana, circa sei milioni di ...

Infezione uterine, svelata la causa

images48 Importante scoperta nell'ambito della salute al femminile. Un gruppo di ricercatori inglesi della Swansea University ...