iscrizionenewslettergif
Isola

Il pallavolista Domenghini si schianta in autostrada: muore la fidanzata

Di Redazione29 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giorgio Domenghini (primo a sinistra) posa con i Neri per caso

Giorgio Domenghini (primo a sinistra) posa con i Neri per caso

TREZZO D’ADDA — Morire a 25 anni in un incidente stradale. E’ la tragica sorte capitata a Giorgia Vellone, la fidanzata del pallavolista Giorgio Domenghini. La giovane è morta in tragico schianto in autostrada avvenuto giovedì scorso, ma la notizia è trapelata solo oggi.

Alla guida dell’auto c’era Domenghini – 33 anni e residente nella nostra città -, arrivato in ospedale in gravi condizioni. Operato al fegato, è cosciente e fuori pericolo. Ma rimane comunque sotto osservazione, in prognosi riservata. Campione italiano di beach volley nel 2007 e nel 2008, Domenghini ha giocato tre stagioni con la Liberatas Cantù.

Dalla prima ricostruzione pare che la coppia, dopo una serata con amici passata a Milano stesse tornando a Bergamo dove l’ex pallavolista risiede. La loro auto si trovava sull’autostrada A4 Milano-Venezia quando, nei pressi di Trezzo d’Adda, è andata a sbattere contro la protezione che separa le due carreggiate. Come e perché è materia d’indagine da parte degli inquirenti.

I due giovani, soccorsi, sono stati trasportati in gravissime condizioni all’ospedale Niguarda di Milano. Purtroppo la ragazza, originaria di Roccaforte Mondovì, in provincia di Cuneo, dopo tre operazioni chirurgiche non ce l’ha fatta.

Una “casa chiusa” a Bonate Sopra: clienti colti sul fatto

Una casa chiusa BONATE SOPRA -- Quello strano via vai aveva molto di sospetto. E così, dopo le ...

Grosso bovino fugge dal macello: abbattuto dai Carabinieri

Il bovino in fuga CISANO -- Di fare la fine della bistecca proprio non ne voleva sapere. E così ...