iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Valbrembana

Speleologo disperso in una grotta, salvato dal soccorso alpino

Di Redazione27 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Incidente in una grotta della Val Taleggio

Incidente in una grotta della Val Taleggio

BERGAMO — E’ stato salvato dagli uomini del Soccorso alpino lo speleologo che nel tardo pomeriggio di domenica era scivolato in una gola alle pendici del Morterone, nella zona di Vedeseta, tra la Bergamasca e il Lecchese.

I soccorritori sono stati allertati intorno alle 18 dal compagno di spedizione della vittima. Due squadre del Soccorso alpino sono partite dalle province di Bergamo e Lecco e hanno raggiunto lo speleologo intorno alle 20. Poi, nella notte lo hanno tratto in salvo. La zona è particolarmente impervia e ricca di vegetazione, e non è stato facile recuperare e trasportare il ferito fino a valle.

Due le ambulanze che erano in attesa a Morterone (Lecco) e a Ponte Lavina, in Val Taleggio. Ancora da verificare la dinamica dell’incidente. Da una prima ricostruzione pare che l’uomo stesse esplorando alcune grotte nei pressi del fiume Enna, quando a causa del terreno viscido è scivolato per alcuni metri in una gola. Le sue condizioni di salute non sarebbero preoccupanti.

San Pellegrino: gestore alberghiero cercasi

Il Grand Hotel di San Pellegrino SAN PELLEGRINO -- E' passato quasi inosservato. Ma, secondo quanto raccontato dal rappresentante del Gruppo ...

Aggredito da uno sciame d’api: fungaiolo grave ai Riuniti

Uno sciame d'api PIAZZA BREMBANA -- Ennesimo incidente a un cercatore di funghi. Protagonista della vicenda un milanese ...