iscrizionenewslettergif
Politica

Conti del Pdl, Saffioti: non ho accusato Pagnoncelli

Di Redazione22 settembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il coordinatore provinciale Carlo Saffioti

Il coordinatore provinciale Carlo Saffioti

BERGAMO — “Non era che un modo un po’ paradossale per sottolineare che quello è un peso economico che non possiamo più sostenere”. Così il coordinatore provinciale del Popolo della Libertà Carlo Saffioti spiega il passaggio di una sua intervista che Bergamosera aveva rilevato come dato politico in un pezzo pubblicato ieri.

LEGGI L’ARTICOLO “VICENDE DI FALCHI E COLOMBE”

“In merito al vostro articolo – spiega Saffioti – ci tengo a precisare che l’interpretazione data ad alcune battute dell’intervista che ho rilasciato a L’Eco di Bergamo (relative ai conti della festa di Forza Italia di qualche anno fa) è andata un po’ oltre il significato reale delle mie parole”.

“Nessuna «accusa» quindi nei confronti dell’ex coordinatore azzurro Marco Pagnoncelli – sostiene Saffioti -. Nella fattispecie, io sono coordinatore del Popolo della Libertà, tuttavia non mi risulta che ci siano fatture non pagate relative alla passata gestione di Forza Italia”.

Il Pd partecipa alla manifestazione antimafia di Ponteranica

Gabriele Riva BERGAMO -- Il Partito Democratico ha partecipato, sostenuto e lavorato per la buona riuscita della ...

Ex Enel, Centrosinistra all’attacco: Amministrazione inesistente

Il consigliere Angeloni BERGAMO -- Centrosinistra all'attacco dopo le dichiarazioni del capogruppo della Lega Nord Alberto Ribolla che ...